viaggio in madagascar

Un viaggio in Madagascar tra pirati e acque cristalline

Per la prima volta, sono lieto di ospitare sul nostro sito il contributo di alcuni amici, professionisti del viaggio.

Sto parlando del team di Rolling Pandas, che oggi ci portano alla scoperta del Madagascar. A loro la parola!

Un viaggio sull’isola dei pirati

Se sei un amante di avventura e leggenda, non puoi assolutamente perderti il viaggio sull’isola dei pirati in Madagascar.

Scovata nel 1506 da navigatori portoghesi, l’Île Sainte-Marie, sta acquisendo continua popolarità fra i turisti quasi a raggiungere la sua sorella Nosy Be.

Se ti stai chiedendo come mai questo piccolo paradiso viva tra realtà e leggenda, devi sapere che è stata roccaforte dei più famosi pirati fra il 1500 e il 1700 per la sua perfetta collocazione sulle rotte commerciali di spezie nell’Oceano Indiano e le sue spiagge remote, ottimo nascondiglio per i ricchi bottini rubati alle navi inglesi.

Tra i nomi più conosciuti vi sono: Robert Culliford, Olivier Levasseur, Christopher Condent, Henry Every, Abraham Samuel, Thomas Tew e William Kidd.

La cosa interessante è che, dopo oltre tre secoli, orde di turisti cercano ancora di trovare il ricco tesoro lasciato sull’isola da quest’ultimo, non si sa mai che ci riesca tu!

Le leggende su Sainte-Marie sono tante, una di queste ha come protagonista la famosa repubblica di soli pirati fondata da James Misson.

Infatti, secondo Storia generale dei pirati del Capitano Charles Johnson, questa realtà sorgeva proprio qui, in Madagascar.

C’è tuttora un dibattito sull’esistenza della Repubblica di Libertatia o meno, e anche sul vero nome del Capitano, forse solo uno pseudonimo utilizzato dallo scrittore Daniel Defoe.

E tu, cosa pensi? Puoi sempre provare a scoprirlo cercando tracce e prove nel tuo prossimo viaggio in Madagascar!

A contatto con la natura del Madagascar

Nonostante i resort sorti per accogliere turisti da tutto il mondo, l’isola rimane perlopiù incontaminata e abitata da popolazioni locali pronte ad offrire il pescato del giorno, da palme che adombrano gli scorci di spiagge bianche e da una rigogliosa fauna che vive nelle acque turchesi che circondano l’Île Sainte-Marie.

Infatti, non potrai solo godere di un po’ di relax sdraiato al sole cocente, ma anche fare tantissime attività sott’acqua, come snorkeling e immersioni, e conoscere tanti nuovi piccoli amici che vivono nella barriere corallina: tartarughe marine, murene, delfini, colorati pesci tropicali.

Avventurandoti più in là, potrai trovare anche i nuovi pirati dell’isola che sguazzano fra i relitti sommersi: gli squali grigi e leopardo!

Per non mancare la possibilità di aggiornare il tuo Instagram, sia dalla spiaggia che a bordo di una barca, con un po’ di fortuna potrai scattare fantastiche foto alle balene che migrano coi cuccioli verso acque più calde.

Per questo, però, è importante che prenoti il tuo viaggio nel paradiso del Madagascar fra Giugno e Settembre!

Quest’isola è talmente ricca di tesori nascosti, che in qualsiasi direzione tu decida di andare troverai sempre una meraviglia pronta ad essere esplorata. Infatti, a est si estende l’incontaminato regno delle mangrovie, in cui salire a bordo di una piroga ti farà salpare in un mondo magico fatto di canali diretti all’Oceano Indiano.

Le splendide acque del Madagascar

Un tuffo dove l’acqua è più blu, niente di più!

Viaggio in Madagascar

A Nord dell’isola un gruppo di piscine naturali raccoglie le acque dell’Oceano Indiano.

Questo piccolo paradiso è considerato sacro dalle popolazioni locali, tanto che ti sarà permesso accedervi e goderne i meravigliosi scorci soltanto se opportunamente guidati da una persona che vi accompagnerà in un viaggio spirituale fra piscine naturali dalle acque blu.

Il cimitero dei Pirati

Ultima tappa, ma non per importanza, è il cimitero dei pirati!

Viaggio in Madagascar

Qui in Madagascar vi è l’unico esempio di tombe dei corsari.

E, se la tua immaginazione ti fa vedere lapidi nere con incisioni di teschi e ossa incrociate, fa bene perché è proprio così che si presenta!

In cima ad una collinetta sorge questo dormitorio delle anime che non avrebbero potuto chiedere riposo migliore: all’ombra delle loro tanto amate palme con una vista mozzafiato sul mare dalle acque cristalline.

Caratterizzata dalle sue spiagge bianco latte, il suo mare turchese, la sua ricca fauna e le sue leggende nascoste, quest’isola del Madagascar non aspetta altro che essere visitata e scoperta in tutti i suoi angoli meravigliosi!

Scopri l’itinerario che più si addice al tuo stile di viaggio con i nostri migliori tour in Madagascar!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su