Spendere poco per andare in crociera

Spendere poco per andare in crociera

Visto che le offerte per crociere non eccessivamente costose sono sempre più diffuse, perché non organizzare una bella crociera proprio per la prossima estate.

Solitamente le mete di questi viaggi non sono eccessivamente lontane, oppure si tratta di crociere di breve durata, che offrono però tutto il fascino del soggiorno su una grande nave, con tutte le comodità sempre disponibili.

Quali sono le crociere più economiche

Le crociere economiche disponibili sono di vario genere; alcune sono molto brevi e prevedono un viaggio che non supera i 3-5 giorni di pernottamento a bordo; dall’altro lato alcune crociere poco costose si svolgono invece nei pressi della penisola italiana, pur toccando mete di estremo interesse.

Quando si valuta una crociera del primo genere è importante considerare anche eventuali spese aggiuntive; molto diverso è infatti scegliere una crociera breve che salpa da Livorno o un viaggio che permetterà di visitare le isole del Giappone.

Nel primo caso tutte le spese della vacanza sono già praticamente comprese nel costo della
crociera; nel secondo caso dovremo invece, con buona probabilità, aggiungere il viaggio aereo fino al porto di partenza, cosa che potrebbe rivelarsi particolarmente costosa.

Le crociere nel Mediterraneo

Per quanto riguarda le brevi crociere che si mantengono all’interno del Mediterraneo, c’è anche da considerare che alcuni dei prezzi migliori portano a dover partire in inverno, o a inizio primavera.

andare in crociera e spendere poco

In questi casi il clima potrebbe essere particolarmente inclemente, conviene quindi valutare accuratamente le varie tappe del viaggio.

A volte infatti conviene spendere un poco di più per prenotare un viaggio in un periodo in
cui il clima permetta di stare all’aperto senza troppi disagi.

Chi invece sceglie la crociera per la vita di bordo, o anche per visitare i musei dei diversi porti di attracco, non sarà in alcun modo preoccupato dall’eventualità di una breve pioggia nel corso della vacanza.

Cosa comprende il costo di una crociera

Prima di valutare se una crociera sia più o meno costosa è importante anche verificare tutto ciò che è già compreso nel viaggio.

Sono infatti numerose le compagnie che propongono pacchetti all inclusive; di fatto stiamo parlando del pernottamento, del soggiorno a bordo, di tutti i pasti e del mezzo di trasporto.

A conti fatti a volte una cifra importante nasconde un’offerta decisamente molto vantaggiosa. Se infatti dovessimo sommare i costi di una vacanza tradizionale in spiaggia, tra ristoranti, pernottamento e ombrellone raggiungeremmo una cifra non indifferente.

Crociere last minute

Per tagliare ulteriormente il costo di una crociera possiamo anche scegliere tra le opportunità last minute.

Si tratta di posti liberi su una nave che è in pratica già in procinto di partire, o che comunque lo farà nei prossimi 7 giorni.

Certo non tutti sono in grado di organizzare una vacanza con così breve preavviso; chi se
lo può permettere avrà l’opportunità di trovare crociere scontate anche fino al 30-5% del prezzo iniziale.

Questo perché solitamente chi organizza i viaggi non ama lasciare alcune cabine vuote, meglio rivendere i pacchetti a un prezzo fortemente scontato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su