quanto costa un giro in gondola a venezia

Quanto costa un giro in gondola a Venezia?

Se anche a voi la visita della città di Venezia ha sempre incuriosito, posso garantirvi che ne avete ben ragione. La città lagunare ha infatti un fascino unico, che riuscirete a comprendere esattamente solo quando vi troverete in città ad ammirare cotanta bellezza.

In pochissimo spazio si concentrano infatti tante di quelle gioie per gli occhi che difficilmente troverete una tale densità di attrazioni in qualsiasi altra città del mondo.

Venezia è così: unica e magica. Non servono altre parole per descriverla.

Una volta arrivati in città e dopo aver selezionato l’alloggio migliore dove dormire, ci sono numerosissime attività che è possibile svolgere, come la visita ai tanti musei che la città mette a disposizione o il semplice passeggiare per le sue strade ad ammirarne ogni angolo.

Ma tra le tante cose che è possibile fare a Venezia, c’è sicuramente una cosa alla quale non potrete assolutamente rinunciare: un giro in gondola!


Perché fare un giro in gondola a Venezia?

A questa domanda ci potrebbero essere molte diverse risposte, ma andiamo per gradi e cerchiamo di comprendere esattamente perché dal mio punto di vista non è proprio possibile rinunciare a questa esperienza.

Come prima cosa occorre dire che se la gondola è uno dei simboli più famosi di Venezia, c’è sicuramente un motivo. Queste imbarcazioni sono infatti uniche al mondo e fanno parte della stessa architettura della città, decorandone ogni visuale da qualsiasi angolazione.

Lo stesso lavoro del gondoliere è qualcosa di particolare, tramandato di generazione in generazione, queste persone conoscono la città a fondo e l’hanno vista evolversi negli anni. Una chiacchierata con qualcuno di loro può spiegarvi della città molto di più di qualsiasi libri di testo.

In secondo luogo poi, chiunque conosca un minimo Venezia, conosce la sua particolare conformazione. La città galleggia sull’acqua ed è letteralmente attraversata da canali in ogni sua parte.

Ne consegue che le strade di Venezia dove è possibile camminare sono molto ridotte e che per gustare gli angoli più suggestivi della città occorra muoversi sull’acqua.

Ecco che quindi la gondola offre una prospettiva sulla Serenissima diversa e particolare. Una serie di panorami e visuali impossibili da qualsiasi altra posizione che offrono l’occasione di catturare angoli della città sorprendenti oltre che la possibilità di scattare fotografie ricche di gusto.

Perché allora non rinunciare ad un giro in gondola?

Semplicemente perché la gondola è una modalità privilegiata di godere Venezia. La modalità principe perché consente di godere della città sul mezzo che ne caratterizza la sua stessa essenza e sopra il suo principale elemento che è appunto l’acqua.


Quanto costa un giro in gondola in Venezia nel 2020?

Veniamo ora al lato economico della questione, perché un giro in gondola non costa certo poco, ma dipende poi dal numero di componenti che intende effettuare il tour.

Un giro diurno in gondola costa infatti circa 80€ (euro più, euro meno), ma i componenti che possono prendere parte al tour sono 6 (che non sono pochi). Il tour ha una durata di 30 minuti, prorogabili di altri 20 minuti con l’aggiunta di ulteriori 40€.

Diverso è invece il caso se intendete fare un giro in gondola durante la notte (che ha un notevole fascino), in quanto la tariffa è più cara. In questo caso dovrete prepararvi a sborsare 100€ per un massimo di 6 persone e per una durata di 35 minuti. E’ possibile prorogare di ulteriori 20 minuti con l’aggiunta di 50€.

La cosa positiva (o forse negativa?) nei prezzi delle gondole a Venezia è che non sono soggetti al mercato. Con ciò intendo che anche se riusciste domani a divenire gondoliere a Venezia, non potreste fare il prezzo che volete per un tour sulla vostra gondola.

Esiste infatti un tariffario comunale, che regola il prezzo di mercato dei tour e, ad ogni partenza, troverete un cartello che indica i costi e la durata del tour.


Come risparmiare su un giro in gondola a Venezia?

Per risparmiare qualche soldo sul vostro giro in gondola bisogna scendere a compromessi. Questa soluzione è particolarmente utile se siete in viaggio in due, poiché avrete un numero insufficiente a riempire una gondola e potrete optare per un giro condiviso con altre persone.

In questo caso il prezzo si attesta intorno ai 33€ a persona ed è anche possibile prenotare il tour online di modo da non dovervi preoccupare di avere i soldi in contanti giusti al momento della partenza.

Tra i tanti tour a disposizione, vi consiglio quello che trovate a questo link, che ho testato personalmente con grande soddisfazione.

La gondola diventa quindi molto costosa, quando si vuole fare un tour da soli, poiché dovrete sborsare ben 80€ per il vostro giretto. Se però siete a Venezia in compagnia, mettiamo un totale di 4 persone, allora il costo del tour diventa di 20€ a persona, che è decisamente più abbordabile.


Come prenotare un giro in gondola a Venezia?

Diciamo innanzitutto che la prenotazione della gondola non è certo vincolante, perché di gondole in laguna ne esistono parecchie e non è solitamente così complicato trovarne una libera.

Certo bisogna ricordare che ci troviamo nella città più visitata dai turisti in Italia e, in base al periodo nel quale vi recherete in città, potrete assistere ad un afflusso di turisti molto consistente.

C’è poi da dire che non tutti i gondolieri possiedono un terminale per poter pagare con la carta di credito, quindi è possibile che vi vengano richiesti i contanti.

Se volete essere più tranquilli per il vostro giretto in gondola e prenotare il vostro tour in un giorno e in un orario prestabilito, pagando anticipatamente con carta di credito, allora è meglio fare affidamento ad uno dei siti che vende questo tipo di esperienze online.

Ne esistono di diversi, ma io da sempre mi affido a Getyourguide, che in questo settore rimane una vera garanzia e soprattutto offre la possibilità di stornare la prenotazione sino al giorno prima della data del tour.

Offrono diverse opzioni di tour in gondola, basta selezionare quello a voi più congeniale. Volendo ci trovate all’interno anche i biglietti di ingresso ad alcuni dei musei della città.


Quanto costa un giro privato in gondola a Venezia?

Se l’idea di condividere la gondola non vi convince, si può optare per un tour privato, inteso semplicemente come prenotare una gondola tutta per se.

Il costo di un tour privato sarà sempre di 80€ (100€ alla sera) per un tour di 30 minuti. Ovviamente però il percorso che seguirete sarà quello preconfezionato dal gondoliere e non potrete dire al gondoliere dove volete andare o quale canale seguire.

Se volete essere voi gli artefici del percorso da seguire in gondola i costi purtroppo aumentano, anche se non eccessivamente.

Sempre su Getyourguide esiste ad esempio una soluzione molto interessante che ha un costo di soli 120€ e che potete consultare cliccando su questo link.


Dove è possibile prendere la gondola a Venezia?

In città le gondole non sono proprio sparse omogeneamente in ogni angolo, ma esistono delle postazioni fisse, dette stazi, dalle quali è possibile iniziare il tour.

Le principali sono le seguenti:

  • Rialto
  • Danieli
  • Trinità
  • Bacino Orseolo
  • Ferrovia
  • Dogana
  • San Marco
  • Piazzale Roma
  • Santa Sofia
  • San Tomà
  • Trinità
  • Santa Maria del Giglio

Quali sono i migliori itinerari in gondola a Venezia?

Tra gli itinerari a disposizione per visitare la città da una gondola, ne esistono alcuni di molto suggestivi. Di seguito vi elenchiamo alcuni di quelli più interessanti.


#1 Itinerario dallo stazio Trinità-Bauer

Questo tour prende avvio nelle vicinanze dell’Hotel Bauer presso il campo S. Molise. Prevede il passaggio nella zona di Rio dei Barcoli dal quale è possibile ammirare la casa di Mozart e prosegue poi per il Rio dei Scoacamini, dal quale invece si può ammirare la casa di Goethe.

La gita procede poi sul Canal Grande, passando per il Rio San Luca e il campo Manin.

Si tratta di un percorso molto suggestivo e particolarmente interessante per coloro che sono amanti dell’architettura veneziana.


#2 Itinerario Dogana

Questo tour prende avvio dallo stazio Dogana sul Canal Grande, nei pressi del bar Harry. E’ particolarmente suggestivo perché buona parte del percorso di svolge sul Canal Grande, arrivando sino al museo Guggenheim.

Il percorso prosegue poi seguendo canali minori, interessanti sia dal punto di vista architettonico che artistico.


#3 Itinerario da Stazio Danieli

Questo tour prende il via dai pressi dell’hotel Danieli, nell’omonimo stazio. Percorre alcuni canali molto suggestivi della città vecchia per poi attraversare il Rio del Palazzo.

La cosa più suggestiva del tour è che si passa poi sotto il famoso Ponte dei Sospiri per poi terminare nei pressi del Rio San Severo.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su