perché il vaticano è a roma-

Perché il Vaticano è a Roma?

Abbiamo già avuto modo di parlare di quella splendida città che è Roma, la nostra amata capitale.

In passato ho già avuto modo di darvi qualche consiglio per la vostra visita, dai consigli su cosa prediligere in caso di soli 3 giorni di visita, alla curiosa proposta di visitare la città a bordo di un segway, sino a parlare di alcune delle sue principali attrazioni come i musei vaticani e la Cappella Sistina e ovviamente il Colosseo.

Oggi vorrei dare un po di spazio ad una domanda che tanti di voi sicuramente si saranno posti. Se avete visitato la Cappella Sistina, avrete anche avuto modo di visitare il Vaticano, un mini stato all’interno della città.

Il Vaticano è effettivamente un’entità a se stante all’interno della capitale, un vero e proprio stato autonomo e indipendente, che gode di una propria forma di governo dei suoi confini.

Ma come mai il Vaticano, lo Stato della Chiesa, ha trovato spazio proprio all’interno della città di Roma?

Cerchiamo di capirne le motivazioni storiche.

Breve storia del Vaticano

La città del Vaticano, comunemente conosciuto con la semplice parola di Vaticano, è lo stato più piccolo al mondo, sia come popolazione che come estensione territoriale.

Nasce ufficialmente nel 1929 con la firma dei Patti Lateranensi da parte di Benito Mussolini e Pietro Gasparri, il primo rappresentante dello stato italiano, il secondo invece della Santa Sede.

Nei secoli precedenti invece lo Stato della Chiesa era stato un’entità di ben più grandi dimensioni, che si estendeva in gra parte dell’Italia Centrale.

Con la nascita del Regno d’Italia nel 1870 però il territorio venne conquistato dalle truppe italiane e venne posto fine al potere temporale dei Papi.

Il Vaticano ovviamente si oppose a tale imposizione da parte del governo italiano e continuò la sua battaglia per ottenere un territorio autonomo sino all’11 Febbraio del 1929.

In questa data venne finalmente raggiunto un accordo che poneva a disposizione della Santa Sede una porzione di territorio all’interno della città di Roma.

Nel 1948 con la creazione della Costituzione italiana, i Patti Lateranensi vennero ufficialmente riconosciuti anche all’interno della nuova legislazione della Repubblica Italiana.

Perché il Vaticano sorge proprio a Roma?

A seguito delle vicende storiche appena narrate, lo Stato Vaticano vede ridursi sempre più il proprio territorio a disposizione, sino ad essere relegato all’interno di una piccola zona della città di Roma.

Bisogna ammettere che forse Roma era ed è ancora oggi il luogo migliore dove dare casa alla Santa Sede.

La leggenda vuole che proprio sul territorio dove oggi nasce lo Stato Vaticano, in passato fosse presente un leccio dai poteri magici. E’ Plinio Il Vecchio a narrarci questa bella storia.

Tornando ulteriormente indietro nel tempo, in questo luogo pare che si riunissero gli indovini della civiltà etrusca.

Praticamente la storia è comune nel voler dare un che di magico al luogo dove oggi trova spazio il famoso Cupolone.

Pare inoltre che questo fu il luogo dove venne sepolto San Pietro dopo la sua crocifissione. Proprio qui dunque già tra il 326 e 333, l’imperatore Costantino decise di edificare la prima basilica dedicata al Santo.

Molti anni più tardi, fu Pio XII a voler andar a fondo alla questione, eseguendo a proprie spese degli scavi alla ricerca dei resti del corpo di San Pietro.

Solo alcuni decenni più tardi, l’archeologa Margherita Guarducci rintracciò l’iscrizione in greco “Petros enì” (Pietro è qui), ritrovando anche i resti delle ossa di un uomo avvolto in un telo color porpora. La scoperta fu poi annunciata al mondo nel 1968 proprio dal Papa Paolo VI.

Conclusioni

Insomma il luogo dove oggi trova spazio il Vaticano è un posto senza dubbi particolare, ricco di storia e di un pizzico di magia.

Visitare questi luoghi è senza dubbio un’emozione unica, che durante la vostra permanenza in città non potete proprio ignorare.

Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su