migliori scarponi da sci e snowboard

Migliori scarponi da sci e snowboard

In passato abbiamo già visto numerosa attrezzatura da sci. Ci siamo interessati del migliore intimo termico o delle migliori giacche ad esempio, ma non abbiamo mai dato la giusta attenzione ad un altro elemento importantissimo quando si va a sciare: ovvero gli scarponi da sci e snowboard.

Lo scarpone da sci non è affatto un elemento che sia possibile sottovalutare, poiché mentre si scia offre una stabilità unica, difficilmente ottenibile con uno scarpone di scarsa qualità.

Scegliere un buon prodotto è quindi di vitale importanza, se lo sci per voi rappresenta un’attività molto importante e a cui tenete particolarmente.

Non è un settore dove consiglio di risparmiare.

Per via della sua importanza ovviamente, ma anche perché gli scarponi da sci di buona qualità sono realizzati con materiali tecnici di qualità superiore alla norma e, come tutti sappiamo, la qualità si paga.

Orientarsi nell’ampia offerta presente ad oggi sul mercato, non è neanche troppo semplice.

Per questo motivo in questa guida cercheremo di fare un po di chiarezza, cercando sia i modelli di qualità superiore, sia quelli che ad un costo abbastanza inferiore offrono delle qualità superiori alla norma e soddisfacenti anche per gli utenti più esperti.

Per la scelta dei migliori modelli ci affidiamo sia alla nostra personale esperienza che agli esiti dei numerosi test effettuati dai centri di verifica qualità sui prodotti più famosi.

Come shop ci affidiamo invece sempre a quello di Amazon, un po per le offerte che è possibile trovarci, ma soprattutto per le sue agevoli condizioni, come la spedizione in 24 ore e il reso gratuito, in caso il prodotto non piacesse.

Bestseller No. 1
Roces Idea, Scarponi da Sci Bambino, Allungabili, Black/Lime, MP 22.5-25.5
  • Autoposizionamento della linguetta
  • Fodera autoadattante e scafo in polipropilene
  • Leve regolabili in alluminio e Velcro Strap
Bestseller No. 2
Head Advant Edge 75, Scarponi da Sci da Uomo, Uomo, Scarponi da Sci, 608225, Antracite/Nero/Giallo, 255
  • Listelli: C 2100 cc.
  • Rivestimento esterno: SL.
  • Interno della scarpa: linea confortevole. Sottopiede con Sport Frame. Velcro da 40 mm.
  • Fibbie: 4 ganci microregolabili in plastica, 1 arpione Supermacro, gancio leggero.
  • Caratteristiche: Bi-Inj. Telaio di controllo, Hi-Top Tech, Duo Flex, scafo con design easy entry, canting...
Bestseller No. 3
Zacro 2 Paia Calze da Sci per Donna, Uomo, Calza e allunga i Calzini da Sci all'aperto per Snowboard, Escursionismo, Sport Invernali
  • Calore eccellente: materiale di alta qualità, calze più spesse, più lunghe, che forniscono un...
  • Comodo da indossare: il design con cuciture piatte assicura che le calze da sci non macinino i piedi...
  • Risolto il problema con lo slittamento: design a calza filettata per impedire alle calze da sci di...
  • Design eccellente: design alla caviglia-Y, montato sul tallone, tecnologia di tessitura avanzata che...
  • Proteggi il polpaccio: il polpaccio è a forma di anello e trattenuto per prevenire lo sforzo muscolare...

I migliori scarponi da sci e snowboard

Entriamo adesso nel dettaglio dei migliori prodotti in questo settore andando alla scoperta dei migliori prodotti disponibili sul mercato.

#1 Scarpone da sci Salomon

Scarpone sci Salomon

Partiamo subito da uno dei migliori modelli che io abbia mai provato. Prodotto dalla Salomon, la stessa marca che abbiamo già visto parlando delle fantastiche scarpe Speecross 4.

Questo modello ha un design a mio avviso molto accattivante, con il suo Twinframe offre un rebound migliore anche grazie alla presenza del suo flex dinamico.

Il perno oversize di cui è dotato garantisce invece una perfetta trasmissione dell’energia.

Il suo peso è veramente irrisorio. Realizzato con schiume leggerissime e grazie al peso ridotto dello chassis (inferiore del 15% rispetto ad un normale scarpone), sciare diventa leggerissimo.

Lo scarpone si adatta alla perfezione alla forma del piede che lo indossa grazie alla tecnologia Custom Shell 360° e alla scarpetta My Custom Fit.

I materiali usati per la sua realizzazione sono di prima categoria. In particolare il poliuretano usato ha una densità uniforme al 100% e garantisce un avvolgimento perfetto e la giusta trasmissione di energia.

La presenza di 4 ganci in alluminio 3D sul collo del piede concede invece un comfort incredibile al momento di calzare lo scarpone e un’ottima tenuta del piede.

Lo scarpone Salomon rimane dunque nella prima posizione della nostra classifica, soprattutto per il comfort in grado di donare al piede durante la pratica sportiva.

#2 Scarponi da sci Rossignol

Scarpone sci Rossignol

Rossignol è un altro marchio garanzia di estrema qualità nell’ambito dell’attrezzatura da montagna e non è da meno nella produzione degli scarponi da sci.

Questo modello è particolarmente adatto a utenti principianti e intermedi.

Dotato di abbondante forma interna da 104 mm, questo scarpone offre un particolare comfort nelle aree più problematiche del piede come il collo e la zona della caviglia.

Il prodotto riesce ad assicurare, grazie ai materiali con cui è realizzato, un’ottima circolazione e un perfetto calore interno durante il carving in montagna.

Un controllo sicuro è invece garantito dalla presenza dello scafo a tre ganci.

Avampiede, punta e caviglia sono più ampi per ottenere il massimo del comfort e il miglior supporto durante l’intera giornata di sci.

Il peso è ridotto al minimo grazie al design dello scafo Sensor Matrix che garantisce una perfetta trasmissione dell’energia.

La calzata è molto agevole grazie alla realizzazione della zona del collo del piede in plastica più sottile.

Le scarpette su misura permettono di personalizzare a piacimento l’interno dello scarpone per una maggiore comodità addosso.

Lo scarpone Rossignol rimane la scelta perfetta per coloro che amano sciare, senza essere dei professionisti e che non vogliono assolutamente rinunciare al comfort.

#3 Scarponi da sci Fischer

Scarpone sci Fischer

La Fischer è un’altra marca della quale ci si può fidare, poiché offre degli scarponi da sci di buona qualità ad un prezzo ottimo.

Questo modello offre comfort e praticità nell’uso. La calzata è molto semplice e veloce grazie al collo più alto., che riduce la pressione sul collo del piede.

Realizzati con 4 fibbie RC Pro, questo modello fa in modo che il corpo assuma la posizione ideale mentre si scia.

All’interno la fodera Active Fit Zone permette che lo scarpone si adatti alla perfezione alla forma del piede che lo indossa.

Linguetta priva di cuciture.

Questo scarpone della Fischer è la scelta ideale per utenti principianti o di media esperienza che vogliono acquistare uno scarpone da sci di ottima qualità senza spendere una fortuna.

#4 Scarponi da sci Head

Scarpone sci Head

Lo scarpone della Head è invece uno scarpone per sciatori ambiziosi che non vogliono rinunciare al comfort mentre si scia.

Dotati di tecnologia Hi Top, lo scarpone avvolge la parte inferiore della gamba, garantendo una sciata perfetta col minimo sforzo e con una perfetta trasmissione dell’energia.

Il sistema Duo Flex garantisce un perfetto equilibrio e una distribuzione uniforme della pressione, rendendo lo scarpone comodo e pratico durante il suo utilizzo.

Dotato di 4 ganci regolabili in lega, lo scarpone da sci della Head è la scelta ideale per gli sciatori di esperienza media che non vogliono rinunciare ad una sciata di buone prestazioni.

#5 Scarponi da sci Lange

Scarpone sci Lange

Lo scarpone realizzato dalla Lange è invece un modello ideale per utenti esperti.

Lo scarpone si comporta infatti alla meglio anche ad alte velocità, donando un perfetto equilibrio tra comfort e potenza.

La struttura Dual Core dello scafo e la sua scarpetta Dual 3D lavorano insieme alla perfezione, donando al piede una perfetta stabilità e un’ottima trasmissione dell’energia.

La sua chiusura assicura grande stabilità al piede, assicurando il tallone in maniera decisa e donando un comfort di utilizzo senza pari.

Come conoscere la misura corretta dello scarpone da sci?

Gli scarponi da sci presentano un sistema di rilevamento della misura differente rispetto alle normali scarpe.

Questo sistema è chiamato Mondopoint e misura la dimensione del piede, più che utilizzare uno standard di conversione.

Per capire al meglio quale taglia considerare, vi proponiamo la tabella che segue, dove le classiche misure da normale scarpa vengono equiparate alla misura dello scarpone da sci, di modo che sia più agevole trovare la taglia perfetta per il vostro piede.

In alcuni casi sarà necessario misurare il vostro piede. Vi consigliamo di misurare entrambi i piedi e considerare la misura di quello più grande.

Misure scarponi da sci Salomon da uomo

Misura scarponeLunghezza piedeMisura scarpa
23 – 23,523 – 23,9 cm36 2/3 – 37
24 – 24,524 – 24,9 cm38 – 39
25 – 25,525 – 25,9 cm39 2/3 – 40 1/3
26 – 26,526 – 26,9 cm41 – 42
27 – 27,527 – 27,9 cm42 2/3 – 43 1/3
28 – 28,528 – 28,9 cm44 – 45
29 – 29,529 – 29,9 cm45 – 46

Misure scarponi da sci Salomon da donna

Misura scarponeLunghezza piedeMisura scarpa
22 – 22,522 – 22,9 cm35 – 36
23 – 23,523 – 23,9 cm36 2/3 – 37
24 – 24,524 – 24,9 cm38 – 39
25 – 25,525 – 25,9 cm39 2/3 – 40 1/3
26 – 26,526 – 26,9 cm41 – 42
27 – 27,527 – 27,9 cm42 2/3 – 43 1/3

Misura scarponi da sci Rossignol

Misura scarponeLughezza del piede uomo in cmLunghezza del piede donna in cm
22,522,5
23,523,523,5
24,524,524,5
25,525,525,5
26,526,526,5
27,527,527,5
28,528,5
29,529,5
30,530,5

Scarponi da sci Fischer

Misura scarponeMisura scarpa uomo e donna
22,536
2336,5
23,537
2437,5
24,538
2538,5
25,539
2639,5
26,540
2740,5
27,541
2841,5
28,542
2942,5
29,543
3043,5
30,544
3144,5

Misure scarponi da sci Head

Misura scarponeMisura scarpaLunghezza del piede in cm
22,5 – 233622,4 – 23
23,1 – 23,63723,1 – 23,6
23,7 – 24,33823,7 – 24,3
24,4 – 253924 – 25
25,1 – 25,74025,1 – 25,7
25,8 – 26,44125,8 – 26,4
26,5 – 274226,5 – 27
27,1 – 27,74327,1 – 27,7
27,8 – 28,34427,8 – 28,3
28,4 – 294528,4 – 29

Misura scarponi da sci Lange

Misura scarponeMisura scarpaLunghezza piede in cm
21,7 3626,6
22,53727,6
23,53828,4
24,53929,2
25,54030
264130,8
274231,7
284332,6
28,84433,4
29,54534,3

Come allargare gli scarponi da sci?

Talvolta potrebbe capitare che lo scarpone non si adatti più alla perfezione al piede che lo indossa.

Ciò può succedere per i più svariati motivi, sia ad esempio per una malformazione del piede, ma anche semplicemente perché il piede è unpo cresciuto.

Riuscire ad allargare lo scarpone non è un’impresa semplicissima e spesso bisogna ricorrere ad uno specialista per evitare di rovinare irreparabilmente lo scarpone stesso.

Certo prima di ciò il tentativo da fare è cercare di capire se utilizzando dei calzini più fini, la cosa possa migliorare.

In caso negativo, sono due i principali interventi che si possono fare sullo scarpone.

Fresatura

La fresatura consiste nell’utilizzo di un attrezzo particolare composto di alcune molle in acciaio con una parte sferica, tramite le quali è possibile asportare una parte della plastica dello scafo, guadagnando alcuni preziosi millimetri all’interno dello scarpone.

Bombatura a caldo

La bombatura è un intervento più complicato e che richiede più tempo, ma che all’altra parte permette di guadagnare più spazio.

Consiste nel tentativo di allargare lo scafo in alcuni punti strategici riscaldando lo scarpone e emettendo una pressione su questi punti.

Una volta ottenutala forma desiderata, è sufficiente lasciar sfreddare lo scarpone a basse temperature, per evitare che la plastica riassuma la posizione originale, e il gioco è fatto.

Non sempre riesce al primo colpo, per cui talvolta è necessario ripetere l’operazione più volte.

Come si allacciano gli scarponi da sci?

Per allacciare lo scarpone da sci, occorre come prima cosa calzarlo, ovvero infilare il piede all’interno dello scarpone.

In seguito bisogna stringere lo scarpone senza esagerare. Bisogna infatti considerare che durante la pratica sportiva il piede tende ad ingrossarsi, dunque si correrebbe il rischio che lo scarpone sia eccessivamente stretto, procurando fastidio durante la marcia.

Idealmente occorre procedere in questo modo:

  • Posizionare il booster o velcro ottenendo una leggera tensione
  • Chiudere il terzo gancio fermamente
  • Chiudere il secondo gancio senza troppa tensione
  • Chiudere al minimo il primo gancio
  • Tirare il booster o velcro con una buona pressione
  • Chiudere il gancio 4 in modo che tiri ma non stringa troppo
  • Stringere maggiormente il gancio 3 sino alla pressione desiderata
  • Se necessario, stringere ulteriormente il booster o velcro

La cosa più importante a cui prestare attenzione è quella di non stringere eccessivamente le parti più sensibili (come le dita del piede), ma avere allo stesso tempo una chiusura stabile e fissa nelle parti più importanti come il dorso del piede.

Manutenzione degli scarponi da sci

Diamo adesso una breve occhiata alle accortezze da adottare per mantenere gli scarponi da sci sempre allo stato migliore, avendone cura e preservandone le caratteristiche principali. Seguendo queste brevi indicazioni, possiamo garantire allo scarpone da sci una durata maggiore e delle prestazioni durevoli nel tempo.

Protezione delle suole

Gli scarponi da sci sono ovviamente realizzati per sciare. La loro suola è composta da una particolare miscela di materiali che deve superare rigidi standard internazionali.

Qualora la punta o il tacco dovessero consumarsi in maniera eccessiva, la sicurezza sugli sci potrebbe venir meno.

Per questo motivo è necessario riporre gli scarponi in luogo asciutto e protetto durante la stagione di non utilizzo ed evitare che essi siano eccessivamente sottoposti a spostamenti o colpi che potrebbero danneggiarne la superficie.

Il mio consiglio è sempre quello di utilizzare un apposito contenitore per scarponi da sci, come quello che potete trovare cliccando su questo link.

Utilizzo dei calzini da sci

Due delle parole chiave nell’uso degli scarponi sono pulito e asciutto.

Ciò significa che lo scarpone va sempre indossato con un piede pulito e completamente asciutto per salvaguardarne le sue caratteristiche.

Il consiglio è sempre quello di indossare dei calzini appositi da sci, come quelli che puoi trovare a questo link, ma dovresti avere l’attenzione di indossarli solo un attimo prima di indossare lo scarpone, in modo che l’interno rimanga sempre nelle migliori condizioni.

Dopo una giornata di sci

Alla fine di una giornata di sci, rimuovi le solette e le scarpette dall’interno dello scarpone, in questo modo si potranno aciugare nel migliore dei modi.

Un’idea ottimale per gli scarponi da sci è quella di avere a disposizione un boot dryer, come quello che trovi a questo link, poiché permette di asciugare gli scarponi facebdo circolare aria calda in maniera uniforme all’interno dello scarpone.

Da evitare:

  • asciugare gli scarponi con l’asciugacapelli
  • lasciare le solette a diretto contatto con una fonte di calore poiché potrebbero deformarsi

A fine stagione

A fine stagione lava gli scafi dentro e fuori con acqua calda e un detergente delicato. Evita detergenti troppo aggressivi che potrebbero rovinare lo scarpone.

Lascia poi asciugare gli scarponi ad aria aperta con calma.

Dopo di ciò, passa alla lucidatura dello scarpone strofinando con un panno umido sia l’esterno che l’interno dello scarpone.

Dopo la lucidatura, ispeziona lo scarpone alla ricerca di segni di logoramento. Non trascurare le chiusure.

Infine riponi gli scarponi all’interno di una scatola apposita e conservala in luogo asciutto e non troppo umido.

Come scegliere gli scarponi da sci?

La scelta del giusto scarpone da sci non è una questione da sottovalutare. Il piede è un elemento fondamentale nella pratica di questo sport e ogni scarpone è differente offrendo vantaggi e svantaggi differenti.

Ovviamente i due principali elementi su cui deve fondarsi la scelta sono le performance promesse dallo scarpone e la comodità della calzata.

Trovare lo scarpone perfetto non è affatto semplice, poiché ognuno di noi possiede piedi di forma diversa. Il consiglio è dunque di procedere con cautela nella scelta del giusto modello.

Un’idea giusta è quella di cercare di acquistare un modello che sia termoregolabile. Ciò significa che lo scarpone da sci può essere modificato con le tecniche viste in precedenza successivamente all’acquisto, per ottenere la forma più congeniale al nostro piede.

Altra cosa a cui prestare attenzione è il plantare. Alcuni modelli offrono infatti un plantare personalizzabile e modificabile in base alla forma del piede che lo indossa.

Gli utenti professionisti potranno addirittura procedere con l’utilizzo di un plantare realizzato su misura.

Come regola generale si può fare attenzione a quanto segue: quando provate uno scarpone fate attenzione che le punta delle dita sfiorino la punta dello scarpone.

Provando a flettere le ginocchia invece, la punta dello scarpone non deve più essere raggiungibile dalla punta delle dita.

Se entrambe queste situazioni si verificano, significa che state indossando uno scarpone adatto a voi.

L’indice di flex

Tutte le marche di scarponi da sci sono solite attribuire ad ogni modello un indice di flex.

L’indice di flex descrive la rigidità dello scarpone: più il numero è alto, maggiore sarà la rigidità dello scarpone da sci.

A livello orientativo si può considerare che per sciatori principianti o intermedi, un indice di flex tra 60 e 80 è sufficiente; mentre per gli sciatori professionisti, è meglio un indice di flex che si aggiri tra 120 e 150.

La scelta del giusto indice di flex è una questione molto importante.

Gli sciatori che amano ad esempio una sciata decisa ed energica, dovranno cercare di selezionare un flex più elevato di coloro che invece sciano in maniera più dolce.

Allo stesso modo è necessario fare attenzione a non selezionare un indice di flex troppo elevato rispetto alle nostre effettive capacità.

Uno sciatore intermedio che usa un indice di flex molto alto potrebbe essere molto limitato nella marcia a causa dell’eccessiva rigidità dello scarpone.

Tipi di scarponi (Race, Allround, Freeski)

Gli scarponi da sci classici possono essere classificati in 3 grandi famiglie: Race, Allround e Freeski.

Le differenze non sono da sottovalutare, poiché in base al modello prescelto, cambiano notevolmente le prestazioni offerte.

Uno scarpone Race ad esempio è solitamente molto rigido e perdona con difficoltà eventuali errori.

Uno scarpone Allround invece è molto più morbido del precedente, molto reattivo e offre solitamente un buon livello di comfort.

Lo scarpone Freeski invece sarà molto leggero e presenterà un meccanismo per liberare lo scarpone in fase di camminata.

Uno dei principali errori in questo settore è la tendenza degli utenti principianti a voler acquistare uno scarpone simile a quello dei campioni che hanno visto gareggiare.

Si tratta di un grave errore perché i campioni da sci usano una tipologia di scarponi prettamente pensato per le gare, che utilizza una rigidità impensabile per un utente poco esperto.

Il consiglio, in caso non siate degli sciatori professionisti, è sempre quello di prediligere degli scarponi Allround, che risultano più comfortevoli in questa fase iniziale di apprendimento.

Quanto costa uno scarpone da sci?

Il costo di uno scarpone da sci può variare notevolmente.

Diciamo innanzitutto che anche questo mercato è soggetto a stagionalità, dunque uno scarpone messo quest’anno sul mercato sarà sicuramente più costoso dello scarpone della scorsa stagione.

Altra cosa a cui prestare attenzione sono ovviamente i marchi. Salomon, Lange o Rossignol sono marchi tendenzialmente più costosi rispetto a Fischer o Head. Ovviamente offrono anche standard qualitativi più elevati.

In linea generale uno scarpone di ottima qualità delle marche più conosciute si aggira intorno ai 500€.

I modelli da noi proposti sono però più economici, poiché pensati per un pubblico intermedio di utilizzatori e provenienti da stagioni passate.

Diciamo che uno scarpone di buona qualità dovrebbe avere un costo tra i 130€ e i 200€.

Conclusioni

Abbiamo quindi dato una panoramica abbastanza ampia del mondo degli scarponi da sci.

Spero di essere riuscito a dare tutte le informazioni necessarie ad un acquisto coscienzioso dello scarpone più adatto alle Vostre esigenze.

Nel caso decideste di acquistare, mi raccomando fatemi sapere, lasciando un commento qui sotto.

Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su