migliore giacca primaverile

Le migliori giacche primaverili: i giubbotti per la bella stagione

Siamo nel cuore dell’inverno e nonstante noi viaggiatori non ci fermiamo certo durante la stagione fredda, in me è inarrestabile il pensiero della bella stagione che arriverà.

L’inverno è un periodo fantastico perché tra un salto tra le piste da sci sudtirolesi e un viaggio nel Nord Europa, la mia mente si proietta già verso la prossima Primavera Estate.

Quali nuove mete potremo scoprire quest’anno?

Per questo motivo inizio anche a preparare adeguatamente il guardaroba, in modo da non farmi trovare impreparato quando la bella stagione busserà alle porte.

Per questo motivo oggi vorrei concentrarmi sulle giacche primaverili. Questo capo d’abbigliamento è ovviamente essenziale in Primavera (ma anche in Autunno), quando il freddo si stempera, il sole inizia a fare capolino e il corpo sente di nuovo un’immensa voglia di stare all’aperto.

Trovare la giacca primaverile ideale non è certo semplice. Esistono infatti centinaia di giacche che si prestano a questo scopo, dagli stili, forme e colori differenti.

Oggi cercheremo di scoprire quali siano le migliori possibilità in questo ambito, andando alla ricerca di tutte quelle diverse tipologie di giacche che è fantastico indossare in Primavera.

Poiché anche l’occhio vuole la sua parte, non rinunceremo certo allo stile. Io amo sentirmi sempre a mio agio nei capi che indosso e da questi esigo il massimo della qualità e del gusto.

Nella mia ricerca mi sono molto basato sui miei ultimi acquisti di quest’anno. Negli ultimi 12 mesi ho infatti deciso di ampliare il mio guardaroba, inserendo diverse giacche che si adattano in maniera diversa alle diverse occasioni.

Cercherò insomma nelle righe che seguono di riassumervi quali giacche posseggo e in quale occasione le utilizzo, in modo da farvi un’idea chiara delle possibilità esistenti in questa bella stagione.

Le migliori giacche primaverili

Passiamo subito in rassegna i migliori prodotti che fanno parte del mio armadio attuale. Cercherò di suggerirvi anche alcune alternative, in modo da provare ad accontentare i gusti di tutti e di suggerirvi il capo ideale che possa trovare spazio anche all’interno del vostro armadio.

OffertaBestseller No. 2
Bestseller No. 3

#1 Giacca primaverile in jeans: per uno stile casual

migliore giacca primaverile

Il primo modello di giacca primaverile che voglio proporvi è una giacca in jeans. Per quale motivo?

Penso che il denim sulle giacche sia in grado di donare uno stile unico davvero raffinato.

Questa tipologia di giacche ha avuto un boom nel corso degli anni ’90 per poi decrescere costantemente nell’interesse del pubblico.

Negli ultimi anni però il denim ha avuto una nuova vita e i grandi marchi hanno ripreso interesse verso questo materiale versatile e molto resistente.

Il design è quasi sempre molto classico: tagli dritto, due tasche laterali, due tasche con chiusura a bottone in metallo sul petto, cinturini sul retro per regolare la taglia e il gioco è fatto.

A farla da padrone nel settore due grandi marchi come Levi’s e Wrangler, dei quali vedremo un esempio di seguito.

Il primo modello che voglio proporvi è quello di Levi’s: una giacca senza tempo, il cui principale vantaggio è sicuramente lo stile e l’estrema resistenza, ma anche la presenza di un’imbottitura in pelliccia sintetica, che contribuisce a scaldare il corpo nelle giornate più fredde.

Questo modello occupa un bello spazio nel mio armadio e devo ammettere che lo sfrutto parecchio.

Levis’s da donna

Una perfetta alternativa a questo modello, è un capo più leggero realizzato questa volta da Wrangler. Il design rimane simile, ma questa volta niente pelliccia interna.

Questa è una giacca che si utilizza dalla tarda Primavera, sino ai primi giorni dell’Autunno e c’è sicuramente più di una ragione, per cui dovrebbe trovare spazio nel vostro armadio.

Se sei un amante delle giacche in jeans e vuoi approfondire la conoscenza delle migliori giacche in jeans disponibili sul mercato, ti invito a cliccare sul link che segue per scoprire la mia guida sulle migliori giacche in jeans.

#2 Giacca primaverile in pelle: per uno stile da duro

migliore giacca primaverile

La seconda tipologia di giacca che voglio presentarvi è il giubbotto in pelle.

Questo tipo di giacca ha anche una storia molto lunga. Usato sino dagli anni ’50 negli Stati Uniti, è divenuto un simbolo di un’intera generazione.

A differenza della giacca in jeans, penso che la giacca in pelle non sia mai declinata nel corso della storia.

E’ un capo che è sempre stato indossato con successo da diverse categorie di persone.

Oggi prevalgono modelli abbastanza aderenti con taglio sfiancato, a mio avviso molto belli e validi.

E’ vero che con indosso una giacca in pelle, si ha la percezione di sentirsi “duri” o comunque meno sensibili o più forti.

E’ un capo che a mio avviso ha un risvolto anche psicologico, non solo estetico. Io amo certamente questa tipologia di capo e tendo ad usarlo sia in moto, ma anche in numerose occasioni informali durante i miei viaggi.

Il capo che vorrei proporvi non appartiene ad una marca estremamente conosciuta, ma è prodotto da un’azienda serissima, che offre solo capi di primissima qualità, di nome Schott.

Quello che segue è il modello che trova spazio all’interno del mio armadio.

Se sei un amante delle giacche in pelle e ti interessa approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alla mia guida migliori giacche in pelle (anche per la moto).

#3 Giacca primaverile in goretex: per le migliori performance

migliore giacca primaverile

Cambiamo totalmente genere e tipologia di giacca e rivolgiamoci principalmente ad un tipo di giacca di stampo tecnico.

Le giacche in goretex sono giacche di estrema qualità che garantiscono di mantenere sempre il corpo all’asciutto anche in caso di pioggia.

Il goretex è infatti un materiale di ultima generazione che garantisce massima impermeabilità, senza precludere la traspirazione del capo.

Con una giacca in goretex addosso insomma starete all’asciutto anche in caso di pioggia, il corpo sarà però in grado di espellere la sua umidità.

Ciò significa che anche in caso di attività impegnative durante le quali si tende a sudore, il corpo sarà in grado di eliminare il sudore lasciandolo traspirare all’esterno.

La giacca che voglio proporvi è realizzata dalla The North Face, un marchio tra i più importanti del settore, che ha realizzato un prodotto dalle altissime performance, acquistabile ad un prezzo veramente ottimo.

Se le giacche in goretex hanno destato il tuo interesse e sei curioso di scoprirne il mondo, ti invito a consultare la mia guida Le migliori giacche in goretex.

#4 Giacca primaverile in softshell: la soluzione per il trekking

migliore giacca primaverile

Veniamo adesso ad un’altro tipo di giacca, pensata principalmente per le escursioni in outdoor e per l’utilizzo in montagna.

Le giacche in softshell sono delle giacche leggere e perfettamente traspiranti che offrono un’ottima protezione contro gli agenti atmosferici.

In montagna in Primavera si sa, le condizioni meteo possono variare in modo repentino. In tutti questi casi la giacca in softshell è la soluzione migliore, perché offre un ottimo riparo contro vento e piogge leggere.

Il softshell è il materiale ideale per i climi secchi, ma anche in caso di freddo. Offre infatti una perfetta libertà di movimento, ma allo stesso tempo crea una barriera tra il corpo e il clima esterno, aiutando la termoregolazione naturale dell’organismo.

La traspirazione non viene affatto compromessa dalle caratteristiche idrorepellenti della giacca e il corpo rimane libero di traspirare il sudore all’esterno, mantendoci sempre all’asciutto.

Ho deciso di proporvi questo bel modello che segue, poiché riassume tutte le principali proprietà della giacca ad un prezzo estremamente interessante.

Ultrasport da uomo

Ultrasport Stan Softshell Giacca per Uomo con Imbottitura in Pile, Marina/Marina, M
  • Materiale esterno: Softshell (96% poliestere, 4% elastan)
  • Materiale interno: micropile / anti-pilling (100% poliestere)
  • Ultraflow 5000 - Antivento, antiacqua traspirante
  • Leggerezza, libertà di movimento
  • Perfetta giacca outdoor - versatile: tempo libero / fitness

Ultrasport da donna

Ultrasport Estelle Softshell Giacca per Donna con Cappuccio, Nero/Rosso, S
  • Giacca outdoor versatile, adatta sia al tempo libero che al fitness
  • Materiale esterno Softshell composto al 94% di poliestere, e al 6% di elastan
  • Materiale interno in micropile e anti-pilling al 100% poliestere
  • Ultraflow 5.000: antivento, antipioggia, traspirante

Se vuoi approfondire la conoscenza delle giacche in softshell, ti consiglio di consultare le mia guida Le migliori giacche in softshell per trekking e outdoor.

#5 Giacca primaverile antivento: la barriera contro gli agenti atmosferici

migliore giacca primaverile

Vediamo adesso l’ultimo tipo di giacca, ovvero le giacche antivento. Si tratta di un particolare tipo di giacca, la cui principale funzione è quella di creare una barriera tra il corpo e gli agenti atmosferici esterni.

In Primavera infatti non è raro che soffi un vento relativamente forte, che può essere molto fastidioso.

Questo tipo di giacca ripara il corpo e permette di sentire meno il fastidio esercitato dal vento.

Sono giacche che possono tranquillamente essere utilizzate nelle escursioni in montagna, ma che allo stesso tempo hanno piena utilità anche in città durante la mezza stagione.

Il mercato è assai ricco di questo tipo di giacche, io ho pensato di proporvi questo bel modello, poiché offre un rapporto qualità prezzo veramente ottimo.

Si tratta di un modello prodotto dalla famosa K-Way, un’istituzione in questo settore che qui di seguito presenta il suo grande classico modello unisex di giacca antivento.

Offerta

Conclusioni

Abbiamo concluso il nostro viaggio all’interno delle giacche primaverili. Mi pare abbastanza evidente che in Primavera, così come in Autunno, esiste una vasta gamma di giacche utilizzabili sia durante i nostri viaggi che nella vita di ogni giorno.

Ogni giacca però se fate attenzione, svolge una funzione differente e si adatta ad essere utilizzata in contesti diversi.

Spero che le righe di questa piccola guida vi abbia dato una panoramica abbastanza ampia di ciò di cui potreste avere bisogno per le vostre prossime destinazioni.

Se avete dubbi o domande non esistate a chiedere, lasciando un commento qui di seguito.

Non resta che augurarvi buon viaggio!

Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su