Isola di Santorini: come pianificare la vacanza ideale per tutti

Santorini è un’isola dell’arcipelago ellenico delle Cicladi, e rappresenta, al primo sguardo, il simbolo tipico di un’isola mediterranea, con i caratteristici edifici bianchi e azzurri dal tetto a cupola, porte e infissi blu e il fantastico scenario del mare della Grecia.

Scegliere Santorini, o comunque un’isola ellenica, per trascorrere le vacanze significa addentrarsi in una dimensione ricca di fascino, non solo per la bellezza del paesaggio, il mare limpido e trasparente e il cielo blu, ma anche per l’atmosfera suggestiva legata alla storia, alle leggende epiche e alla mitologia, che da sempre rappresenta la Grecia antica ma ancora oggi è motivo di incanto.

Isola di Santorini: come pianificare la vacanza ideale per tutti

Inoltre, per chi non ha mai sperimentato la bellezza delle Isole Elleniche, la possibilità di alloggiare e di organizzare la propria vacanza è molto ampia: hotels e studios sull’isola di Santorini consentono di scegliere la struttura più adatta alle proprie esigenze e preferenze personali, di contenere le spese in base al proprio budget e di pianificare il soggiorno secondo lo stile e le necessità, dai viaggiatori solitari, alle famiglie, alle coppie romantiche, alle compagnie di amici dove ognuno ha preferenze differenti.

Per visitare l’isola di Santorini è sufficiente una settimana circa, tuttavia per chi ama il mare, la spiaggia e la vita tipica di un’isola mediterranea, organizzare la vacanza prevedendo un soggiorno più prolungato è la soluzione ideale. 

Che cosa fare durante una vacanza all’isola di Santorini

Tutte le Isole Elleniche offrono a turisti e viaggiatori un’esperienza straordinaria, tanto da essere ogni anno la meta preferita del turismo internazionale. Tuttavia, Santorini è una delle più note, frequentate e apprezzate, in merito alla bellezza del paesaggio naturale, del mare e delle spiagge, ma anche alla presenza di centri abitati, cittadine, villaggi e borghi che hanno contribuito a rendere quest’isola la preferita di molti.

Anche la posizione geografica rende quest’isola davvero unica sotto l’aspetto paesaggistico: Santorini è infatti celebre per i fantastici tramonti, che attirano l’attenzione sia dei romantici che degli appassionati di fotografia, oltre ad essere naturalmente apprezzati anche dagli abitanti stessi dell’isola.

Per quanto riguarda la possibilità di alloggio, come abbiamo detto, si può scegliere tra diverse soluzioni, secondo lo stile e le preferenze. Chi ama il comfort e l’eleganza può orientarsi verso raffinatissimi resort e hotel dotati di ogni comodità, lussuosi e riservati, senza comunque dover sostenere una spesa troppo elevata.

Riguardo alle cose da fare in un’isola come Santorini, resta solo la difficoltà della scelta. Oltre a vivere l’esperienza del mare, della spiaggia, degli sport acquatici e delle immersioni, Santorini offre il meglio di sé anche a chi ama le escursioni, il trekking, le passeggiate tra macchie di vegetazione, rocce e montagne, fino a raggiungere le isolette circostanti e il vulcano.

Un elemento tipico di Santorini è anche la presenza di numerosi centri abitati, come abbiamo detto, piacevoli e accoglienti. Cittadine, villaggi, borghi affascinanti e panoramici, luoghi tranquilli e silenziosi così come vere e proprie città, ricche di vita e di colore, allegre e movimentate in ogni momento del giorno e della notte.

Come si arriva all’isola di Santorini

Il viaggio per raggiungere l’isola ellenica di Santorini è abbastanza semplice, anzi, si può dire che sia una delle isole greche più facile e veloce da raggiungere. In molti aeroporti italiani sono infatti disponibili voli diretti ed economici, che consentono di arrivare sull’isola senza difficoltà ed entro tempistiche piuttosto brevi. Ovviamente, se l’intenzione è quella di pianificare la propria vacanza in piena estate, si consiglia di prenotare con ampio anticipo, poiché i prezzi potrebbero salire ma soprattutto perché è facile non riuscire a trovare posto.

L’isola può essere anche un punto di riferimento ideale per muoversi verso altre isole Cicladi e per pianificare una piccola crociera, avvalendosi di un traghetto di linea. Girare in auto è possibile, anzi, è un’ottima soluzione per evitare i tempi di attesa dei mezzi pubblici, tuttavia poiché portare con sé la propria auto implica un viaggio molto più lungo e impegnativo, la soluzione migliore è quella di ricorrere ad un servizio di autonoleggio.

Una vacanza a Santorini è un’esperienza sempre piacevole e indimenticabile: scopri sul portale dedicato alle Isole Elleniche le guide di viaggio e prenota la struttura che ritieni più adatta a te. 


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su