dove sciare in italia

Le 8 migliori località dove sciare in Italia

L’Italia è conosciuta nel mondo per la bellezza delle sue spiagge e la forza del suo sole, mentre viene spesso dimenticato che in Italia esistono due principali catene montuose, le Alpi e gli Appennini, che regalano grandi emozioni a coloro che decidono di spendere un poco del loro tempo alla scoperta di questi luoghi.

Chi vive in queste località conosce bene la magia che questi luoghi siano in grado di infondere nel visitatore, come sono perfettamente a conoscenza, che queste zone in inverno si trasformano in un vero paradiso per gli amanti dello sci e degli sport invernali.

Non è dunque necessario fare tanti chilometri per riuscire a trascorrere una splendida settimana bianca in montagna, poiché nel Bel Paese sono presenti decine di luoghi che meritano di ospitare la vostra vacanza sugli sci.

Per i più curiosi abbiamo deciso di raccogliere in questa guida l’elenco delle più belle località dove sciare in Italia: un insieme di luoghi e zone dedite agli sport invernali e perfettamente attrezzate per accogliere i turisti, che nella stagione più fredda dell’anno, altro non vogliono che una bella settimana trascorsa a respirare dell’ottima aria di montagna, all’interno di strutture ricettive capaci di coccolarli e soddisfare le loro principali necessità.

Cerchiamo quindi di capire quali siano le migliori località italiane dove sciare. Per comodità di consultazione le abbiamo raggruppate per regione e abbiamo stilato la nostra personale classifica di gradimento.

Per ogni zona potrete poi, se volete, consultare la nostra guida di approfondimento che abbiamo creato appositamente e che trovate linkata all’interno di ogni sezione.


#1 L’Alto Adige

dove sciare in alto adige

Chi ci conosce o ci segue da tempo, sa che viviamo in Alto Adige e che siamo dei grandi amanti di questa provincia, che va tenuta ben separata dal Trentino, che è una provincia ben diversa, nonostante le somiglianze siano tante.

Penso che l’Alto Adige sia il vero paradiso degli sci in Italia, al punto da meritare a pieni voti il primo posto della nostra classifica.

Il primo motivo è che ci troviamo nel cuore e nella più bella parte delle Dolomiti, la catena montuosa dal fascino unico, nonché Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Il secondo motivo è la modernità delle strutture presenti in provincia, dotata di impianti di risalita all’avanguardia e impianti tenuti con una precisione maniacale, al punto di creare quasi ovunque la perfezione nelle piste da sci o da slittino.

Il terzo motivo è sicuramente l’ampiezza dell’offerta e delle destinazioni che si trovano all’interno di una provincia di così piccole dimensioni.

L’Alto Adige è infatti un territorio molto piccolo, ma al suo interno si trovano numerose valli, che nascondono a loro volta luoghi magici dove sciare, come la Val Pusteria, la Val Gardena, la Val di Funes, La Val d’Ega e Obereggen, ma anche la meno nota Val Sarentino.

Infine non bisogna mai scordare la qualità delle strutture ricettive presenti in provincia di Bolzano, impensabili in qualsiasi altra parte d’Italia: hotel curati in ogni dettaglio, che offrono ottimi servizi e rendono l’esperienza sulla neve ancora più indimenticabile.

Ho suscitato un pizzico la tua curiosità?

Allora potresti consultare il nostro approfondimento sulle migliori località dove sciare in Alto Adige, ricco di consigli sulle zone più consigliate per praticare sport invernali.


#2 Il Trentino

dove sciare in trentino

Nonostante alcuni pensino che tra Alto Adige e Trentino ci sia una forte rivalità, in realtà io personalmente ho sempre sentito una sorta di pacifica convivenza fra le due provincie, fatta anche di aiuto reciproco e sincera stima.

Ciò che maggiormente caratterizza queste due province è però l’efficienza che entrambe applicano nel gestire il loro territorio, nonché la sincera passione e amore per queste zone che entrambe le amministrazioni provinciali mettono in campo.

E’ questo il motivo che ci porta a posizionare il Trentino al secondo posto della nostra classifica. Ci troviamo infatti sempre all’interno di quelle magiche Dolomiti, già citate in precedenza, e bisogna ammettere che territorio come la Val di Fassa, La Val di Fiemme o l’Altopiano della Paganella, sono veramente luoghi con una forte vocazione sciistica e ricchi di servizi per coloro che decidono di recarsi qui in vacanza per sciare un pochino.

Tra montagne dal fascino unico, panorami mozzafiato e strutture ricettive sempre all’altezza dell’aspettativa, il Trentino e un luogo decisamente speciale dove trascorrere una vacanza invernale.

Per questo motivo vi invitiamo ad approfondirne la conoscenza, leggendo la nostra guida specifica sulle 10 migliori località dove sciare in Trentino, ricca di spunti importanti, se state pensando che il Trentino potrebbe ospitare le vostre prossime vacanze sulla neve.


#3 La Lombardia

dove sciare in lombardia

Al terzo posto della nostra classifica incrociamo invece la Lombardia, che si candida a pieno diritto a salire sul podio delle migliori regioni dove sciare in Italia.

A portare la Lombardia nella parte alta della classifica è sicuramente la presenza nel suo territorio della splendida Valtellina, una valle ricca di splendide montagne, di una natura incontaminata e di luoghi che trasudano tradizione.

Abbiamo in passato parlato in maniera abbastanza approfondita sia di Bormio che di Livigno, due dei paesi più caratteristici e interessanti per trascorrere una bella settimana bianca sulla neve.

Ma esistono interessanti possibilità anche in provincia di Bergamo o in Valcamonica, giusto per fare un esempio.

La Lombardia convince per l’attenzione riposta nella cura degli impianti da sci, per la qualità delle strutture ricettive presenti sul suo territorio, ma anche per essere riuscita a mantenere intatta l’identità dei luoghi di montagna, rendendo quindi possibile una vacanza sulla neve autentica, in stretto contatto con le tradizioni di territori molto legati al luogo in cui vivono.

Se pensi che la Lombardia possa essere il luogo ideale dove trascorrere le tue vacanze invernali, potresti allora approfondire l’argomento, leggendo la nostra guida specifica su dove sciare in Lombardia.


#4 L’Abruzzo

dove sciare in abruzzo

Di poco fuori dal podio della nostra classifica, si trova invece l’Abruzzo, sicuramente la migliore località dove sciare dell’Italia centrale. Ci troviamo in un territorio che ha decisamente tanto da offrire e che soprattutto è molto meno battuto dai turisti rispetto ai precedenti, dando la possibilità a coloro che si recano in zona, di trascorrere una vacanza all’insegna della natura e del vero relax.

La natura poi in Abruzzo è veramente qualcosa di meraviglioso e completamente incontaminato. Ci troviamo nel cuore del Gran Sasso, in una zona interessata da precipitazioni nevose, in quantità tale da porsi in diretta concorrenza con le stesse Dolomiti.

Tra le località di più grande interesse vanno sicuramente citate Roccaraso, Campo Imperatore e Ovindoli, piccoli paesi con una grande vocazione invernale.

Dal punto di vista degli impianti, l’Abruzzo è forse un poco indietro nella modernità delle sue strutture, anche se bisogna ammettere che negli ultimi anni, in questo settore, ha fatto passi da gigante.

Buona la presenza di ottime strutture ricettive, anche in questo caso diverse rispetto a ciò che abbiamo visto in precedenza, forse più incentrate sui rapporti interpersonali e sull’accoglienza sincera degli ospiti, ma con una gamma di servizi offerti più semplice e meno complicata.

L’Abruzzo ha suscitato il tuo interesse?

Allora ti consiglio di approfondirne la conoscenza, consultando la nostra guida specifica su dove sciare in Abruzzo.


#5 Il Piemonte

Al quinto posto della nostra classifica è il Piemonte a meritare una posizione. La regione infatti nasconde al suo interno alcuni luoghi molto interessanti e ben attrezzati dove trascorrere una splendida vacanza sulla neve.

Il Piemonte accoglie infatti all’interno del suo territorio delle montagne da favola, perfette per divertirsi sugli sci o sullo snowboard, non importa a quale categoria di sport tu sia maggiormente affezionato: sci di fondo, discesa, sci alpinismo o semplicemente le ciaspole.

Il grande boom dello sci in Piemonte si ebbe in concomitanza con le Olimpiadi invernali del 2006. Questo evento è stato un grande trampolino di lancio per la regione, che per questa occasione ha rinnovato l’intero parco di strutture dedicate agli sport invernali presenti nel suo territorio.

Località come Sestriere, Bardonecchia, Sauze d’Oulx e Prato Nevoso si sono radicalmente trasformate nel luogo perfetto per accogliere gli appassionati di sport invernali.

All’interno di comprensori sciistici all’avanguardia e strutture ricettive di alto livello, il Piemonte è riuscito nell’intento di rendere questo territorio uno dei più interessanti in Italia per trascorrere una splendida vacanza sulla neve.

Numerose le località prestigiose tra cui scegliere, il che complica un pochino la decisione, specie se non si è grandi conoscitori della regione. Ogni luogo ha infatti una vocazione più o meno accentuata verso un particolare settore degli sport invernali e dunque scegliere la perfetta destinazione per le nostre esigenze, può non essere semplicissimo.

Se il Piemonte stuzzica la tua curiosità da sciatore, puoi dare un’occhiata alla nostra guida di approfondimento, sulle 10 migliori località dove sciare in questa regione, dove troverai preziosi consigli per poter fare la scelta migliore.


#6 Il Veneto

dove sciare in veneto

Se si parla delle migliori località dove sciare nella penisola, non si può di certo dimenticare la regione Veneto. Il motivo principale è che questa regione si trova a condividere con il Trentino e l’Alto Adige, le più belle montagne d’Italia, ovvero le Dolomiti.

Il Veneto è poi una regione molto ben organizzata per lo sci, avendo nel suo territorio delle strutture all’avanguardia e moderne per l’accoglienza degli sportivi che durante la stagione più fredda dell’anno non vogliono rinunciare ad uno degli sport più divertenti che esistano.

In Veneto ci troviamo a fare i conti con località del calibro di Cortina d’Ampezzo o Misurina, delle vere e proprie perle incastonate tra le Alpi che godono di paesaggi unici e mozzafiato ad alta quota.

Che tu sia un amante dello sci da discesa, di fondo o dello snowboard poco importa: in Veneto troverai tutto ciò di cui hai bisogno per una splendida vacanza sulla neve.

E se viaggi con bambini a seguito o sei un principiante che vuole imparare a tenersi in piedi sullo sci, il Veneto è sicuramente la regione ideale per riuscire a soddisfare le tue esigenze.

Se questa regione ha suscitato in te un poco di curiosità, dovresti consultare la nostra guida specifica sulle 10 migliori località dove sciare in Veneto, ricca di spunti e consigli per riuscire a trascorrere una settimana bianca da sogno in questa regione.


#7 La Valle d’Aosta

dove sciare in valle daosta

Non esiste forse in Italia (e magari anche in Europa) un territorio così piccolo come la Valle d’Aosta, dove riescano a nascondersi così tanti luoghi dove è possibile trascorrere una vacanza sulla neve.

Questa piccola regione, posta in un angolo dell’Italia, al confine con la Francia, si trova infatti completamente attorniata dalle Alpi, in una posizione dunque idilliaca per tutto ciò che a che fare con gli sport invernali e con gli sci.

Ciò che convince migliaia di appassionati dello sci a scegliere la Valle d’Aosta ogni anno, è sicuramente la grande attenzione che questa regione riserva agli sport invernali, dotando il territorio di impianti e strutture d’eccellenza.

La particolarità di questa regione risiede però, dal mio punto di vista, nella grande varietà di territori montani che mette a disposizione, in grado di accontentare qualsiasi tipo di turista.

Passiamo infatti da luoghi alla moda e ricchi di servizi anche per il divertimento come Courmayeur, per zone ideali per una vacanza in famiglia o con bambini a seguito come Cogne, sino a località meno conosciute e più intime, dove ritrovare se stessi e stare in pieno contatto con la natura, come Chamois.

E’ forse questo il più grande pregio della Valle d’Aosta: una regione con grande vocazione verso gli sport invernali, che in un territorio ridottissimo, mantiene una varietà che la rende attraente agli occhi di tutti.

Se vuoi approfondire la conoscenza di questo piccolo angolo di paradiso, ti consiglio di dare un’occhiata alla nostra guida sulle 10 migliori località dove sciare in Valle d’Aosta.


#8 La Toscana

dove sciare in toscana

L’ultimo posto della nostra classifica è occupato dalla regione che non ti aspetti affatto.

Conosciuta per le sue colline, i suoi borghi, le città d’arte e le splendide località balneari, in pochi sanno che in Toscana esistono alcune località dove si può sciare durante l’inverno.

Certo bisogna ammettere che non siamo ancora al livello dei rivali del nord, ma la Toscana rappresenta senza dubbio la soluzione perfetta per coloro che vivono in zona e non vogliono percorrere centinaia di chilometri per raggiungere Cortina, Ortisei o Courmayeur.

Inutile dire che sono presenti alcuni impianti molto ben attrezzati, ma soprattutto la natura da queste parti è stata estremamente generosa, regalando a questo territorio alcune montagne selvagge e con una flora e fauna unica.

Non intendo però dirti di più, ma ti invito a leggere il nostro approfondimento su dove sciare in Toscana per avere maggiori informazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su