le 10 migliori località dove sciare in austria

Le 10 migliori località dove sciare in Austria

Nonostante sia uno degli stati più piccoli d’Europa, l’Austria custodisce al suo interno una ricchezza paesaggistica, culturale e storica davvero notevole.

In quello che era il cuore del glorioso impero austro-ungarico, che sontuose tracce ha lasciato in città grandi e piccole, potrai scoprire luoghi spettacolari in ogni stagione dell’anno.

Se in estate la natura incontaminata ti sorprenderà con valli verdeggianti, laghi cristallini e sentieri escursionistici da percorrere anche con tutta la famiglia, in inverno tutto si trasforma, proprio come accade nel film d’animazione “Frozen“.

I paesaggi innevati acquistano un’aurea fiabesca, i laghi si ghiacciano e le vette innevate invogliano la pratica dei tanti sport invernali, tra i quali ovviamente lo sci.

L’Austria si trova infatti ogni anno a competere con le altre numerose località sciistiche che caratterizzano l’intera area delle Alpi, prima fra tutte l’Alto Adige, col quale spesso riesce a vincere, grazie a costi leggermente più contenuti, sia dei comprensori che delle strutture ricettive.

Se ami sciare, in Austria avrai a tua disposizione centinaia di comprensori, situati solitamente vicino a bellissime località divenute mete esclusive dove potrai trascorrere una settimana bianca da ricordare.

Qualora lo sci non ti bastasse, nelle più rinomate località sciistiche austriache potrai lasciarti andare al puro divertimento tra stabilimenti termali e locali alla moda: devi sapere infatti che a quanto pare il famoso Aprés Ski, fatto rigorosamente nei bar situati al limitare delle piste da sci, sia nato proprio in Austria, nella spettacolare località di Ischgl.

Ecco dunque che nelle righe che seguono ti presentiamo le dieci delle migliori località austriache dove poter sciare.

Con l’occasione, accanto ad un’approfondita descrizione di ogni località, troverai anche alcuni suggerimenti sulle migliori strutture ricettive dove alloggiare in quella determinata zona in modo da offrirti l’opportunità di trovare l’alloggio più giusto per te, tra i tanti hotel e le caratteristiche baite di montagna oppure locande tradizionali a disposizione, dove il viaggio indietro nel tempo è assicurato.


#1 Kitzbühel

dove sciare a kitzbühel

Questa località, chiamata anche “la città dei camosci”, sorge nel cuore del Tirolo al confine con la Germania ed è considerata la regina dello sci in Austria.

Ti basti pensare che qui potrai cimentarti sulla leggendaria pista Streif all’interno del Circuito della Coppa del Mondo e raggiungibile attraverso la funivia Hahnenkamm: è lunga poco più di 3300 metri ed è fatta di curve, pendii e salti spettacolari come il Mausefalle, con tratti ghiacciati che la rendono praticabile però solo se sei molto esperto.

A Kitzbühel ci sono circa 150km di piste e 538km di percorsi per lo sci di fondo, spesso scenografici essendo inseriti in silenti boschi. In questa località potrai praticare anche snowboard, passeggiate con le ciaspole magari al chiaro di luna o corse sugli slittini tornando un po’ bambini.

Dopo aver passato intere giornate sulle piste da sci o praticando altri sport invernali, a Kitzbühel potrai trascorrere le serate tra boutique, ristoranti stellati e il Casinò Kitzbühel situato nel pittoresco centro storico della cittadina tirolese, dove le case in legno e in pietra mostrano fregi gotici ed eleganti arcate attorno a porte e finestre.

Ovviamente anche il livello delle strutture ricettive presenti a Kitzbühel si mantiene elevato, essendo presenti nel suo territorio numerose soluzioni di grande qualità.

A livello di prezzo, sicuramente siamo tra le località più care dell’intera Austria, ma bisogna ammettere che a ben cercare non mancano le occasioni o gli hotel che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo.

La soluzione che ci sentiamo vivamente di consigliarvi è sicuramente l’Alpenhotel Kitzbühel am Schwarzsee, un hotel molto carino a 4 stelle, proprio a ridosso di un lago e non distantissimo dagli impianti, che offre un costo abbastanza accessibile, rispetto a tante altre strutture presenti in questa zona.

Qualora non trovaste disponibilità, vi consiglio di dare un’occhiata alle altre strutture libere a Kitzbühel su Booking.com, cliccando sul pulsante che segue.


#2 Ski Arlberg

dove sciare a Ski Arlberg

Il Comprensorio sciistico Ski Arlberg si trova nel Tirolo ed è il più grande del paese austriaco con circa 300 km di piste e ben 88 impianti di risalita.

Trascorrere una vacanza sulla neve da queste parti, significa avere a tua disposizione una serie di località sciistiche di primo piano, a partire da Lech, cittadina sita sulle rive dell’omonimo fiume, dove sono state girate anche alcune scene del film “Che pasticcio, Bridget Jones“.

A Lech, meta delle vacanze invernali di imprenditori internazionali e membri delle famiglie reali, potrai mettere alla prova le tue abilità sciistiche sull’Anello Bianco, sede della più lunga gara di sci al mondo.

Attraverso gli impianti di risalita potrai raggiungere altre località come Zürs, più tranquilla della mondana Lech e Sankt Anton, dove sorgono ben 110 km di piste, percorsi per il fuoripista, sci di fondo e sci alpino.

A Sankt Anton puoi raggiungere, a piedi oppure in funivia, Vallugaspitze a 2811 mt di altezza, dove potrai godere di una vista spettacolare sul gruppo Verwall, sulle Alpi dell’Ötztal e persino sullo svizzero Canton Grigioni.

In alternativa potrai rilassarti esplorando la Valle del Verwall su una romantica carrozza trainata dai cavalli.

Ovviamente le strutture ricettive presenti in zona sono di primissimo livello, con la presenza di alcuni hotel di gran classe, ma anche alcune strutture dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Tra le scelte migliori per coloro che vogliono dedicarsi agli sport invernali, è sicuramente da tenere in considerazione lo splendido Hotel Sailer, posto a soli 100 metri dagli impianti.

Qualora la disponibilità fosse terminata, puoi dare un’occhiata agli hotel rimasti liberi cliccando sul bottone che segue.


Potrebbe anche interessarti:


#3 Sölden

dove sciare a solden

Questa località sorge nel cuore del Comprensorio Sciistico dell’Sölden Arena, nel Tirolo settentrionale.

Qui si trovano ben 33 tecnologici impianti di risalita e ben 114 km di piste, che classificate con diversi colori (rosso, blu o nera) a seconda della sua difficoltà.

A Sölden è possibile sciare sui ghiacciai Tiefenbach Rettenbach, oppure dedicarsi ad altri sport invernali come il free riding, il curling e le ciaspolate verso malghe e rifugi dove trovare il meritato ristoro con bevande calde e magari un gustoso strudel di mele appena sfornato.

Tra le esperienze da fare assolutamente, se hai scelto Sölden per le tue vacanze sulla neve,  c’è quella di raggiungere le BIG3, ovvero le tre vette Schwarze SchneidTiefenbachkogl Gaislachkogl, ognuna con la sua panoramica piattaforma: la più spettacolare è quella dello Tiefenbachkogl fatta in vetro e sospesa letteralmente nel vuoto con l’utilizzo di corde di acciaio.

Non farti mancare un pomeriggio di relax presso l’Aqua Dome a Längenfeld, uno dei più grandi centri benesseri delle Alpi tra saune e piscine riscaldate.

Ottima anche in zona l’offerta di hotel dove decidere di pernottare. Tra i tanti a disposizione, il nostro consiglio ricade sullo Stefan Hotel, bellissima struttura a 4 stelle posta a soli 50 metri delle piste.

In alternativa, puoi dare un’occhiata alle strutture rimaste ancora libere a Sölden, cliccando sul bottone che segue.


#4 Mayrhofen-Hippach

dove sciare a mayrhofen

La cittadina di Mayrhofen sorge nel cuore della tirolese Valle Zillertal ed è il fulcro del Comprensorio Sciistico Ski Zillertal, incastonato tra le vette PenkenAhorn e il Grosser Löffler che sfiora i 3380 mt di altezza.

Tra i 197km di pista e i 53 impianti di risalita, potrai trascorrere la tua settimana bianca sciando dal mattino al pomeriggio, provando la pista Harakiri Hill in località Hippach, famosa per la sua pendenza del 78%.

In alternativa potrai provare l’esperienza indimenticabile di sciare sul ghiacciaio Hintertux innevato 365 giorni all’anno.

In cima a questo gigante del ghiaccio, con vista sulle Dolomiti, potrai visitare una grotta situata nel cuore delle Alpi Retiche e ti sembrerà di entrare nel regno della regina delle nevi tra stalattiti, stalagmiti, stretti cunicoli e persino un torrente glaciale che potrai solcare con un gommone.

Dopo lo sci potrai salire sul trenino Dampfbummelzug e scoprire le bellezze della Valle Zillertal, da Innsbruck Salisburgo fino a Bregenz.

Tra le migliori strutture dove alloggiare in zona, consigliamo un ottimo hotel a 4 stelle con uno splendido rapporto qualità prezzo, l’Hotel Neue Post, posto a soli 700 metri dalle piste.

Qualora non trovasti disponibilità, puoi dare un’occhiata alle altre strutture libere cliccando sul pulsante che segue.


#5 Seefeld

Ad appena 24 km da Innsbruck, nel cuore dello splendido Parco Naturale del Karwendel, sorge questa località sede nel 1964 e nel 1976 dei Giochi Olimpici. 

Seefeld è la meta perfetta per te se ami in particolare lo sci di fondo vista la presenza di ben 279 km di percorsi adatti e 33 impianti di risalita: non mancano piste per lo snowboard e lo sci alpino, con piste come Rosshuette Gschwandtkopf che arrivano a 2000 mt di altezza.

Seefeld è la località ideale non solo per sciare ma anche per trascorrere qualche giorno tranquillo, lontano dalla mondanità, immergendosi nella caratteristica atmosfera tirolese.

La cittadina sembra uscita da un libro di fiabe con case decorate, balconi fioriti e carrozze che attraversano le vie del borgo: nel bar gestito dalla famiglia Gundolf potrai inoltre trascorrere calorose serate ascoltando i tipici canti tirolesi Yodel e assistendo ai divertenti balli Schuhplattler con tanto di tacchi sbattuti abilmente sui pavimenti.

Come sempre in Austria, le strutture ricettive presenti in zona si mantengono all’altezza delle aspettative dell’ospite più intransigente. Tra gli hotel col miglior rapporto qualità prezzo, sicuramente si potrebbe prendere in considerazione lo splendido Bergresort Seefeld.

Qualora la disponibilità fosse terminata, puoi trovare le ultime strutture rimaste libere cliccando sul bottone che segue.


#6 Kaprun- Zell Am See

dove sciare a kaprun

Se magari sei in vacanza nell’elegante Salisburgo e stai cercando un posto dove sciare, allora puoi optare per Kaprun, località sciistica sita ai piedi dell’imponente ghiacciaio Kitzsteinhorn.

Sia che tu sia uno sciatore esperto oppure uno alle prime armi, a Kaprun troverai piste di ogni livello, anche se le più spettacolari sono quelle di Maiskogel e di Schmittenhöhe in cima al ghiacciaio, dove peraltro si può sciare per gran parte dell’anno.

Il percorso Pinzga-Loipe comprende nel 130 km di piste per i più esperti, mentre presso lo Snowpark ci sono possibilità di divertimento anche per i principianti.

A quindici minuti di macchina da Kaprun puoi raggiungere facilmente Zell Am See, pittoresca cittadina medioevale affacciata sull’omonimo lago nel Parco Nazionale degli Alti Tauri.

Oltre a sciare, potrai qui raggiungere il Gipfel Welt 3000 e visitare il National Park Gallery, una miniera che ti aiuterà a comprendere la storia dello sci a Kaprun ma anche le specificità del luogo, relative alla flora e alla fauna.

In zona si trova anche un ottimo hotel a tre stelle che ha un costo molto accessibile, si tratta dell’hotel Martini, che dista 800 metri dalle piste da sci.


#7 Ischgl

dove sciare a ischgl

Ischgl non è solo la più rinomata stazione sciistica del Comprensorio Silvretta Arena Samnaun-Ischgl ma è anche considerata la “Ibiza delle Alpi”, per la sua vivace vita notturna che anima una cittadina che, in altri mesi dell’anno, è relativamente tranquilla.

A Ischgl, perla incastonata tra i monti Verwall, Silvretta e Samnaun, ci sono 293 km di piste, 40 impianti di risalita moderni, 15 km di fuori pista e sentieri ad hoc per lo slittino e lo sci di fondo.

Non mancano poi suggestivi percorsi per praticare il trekking invernale e uno straordinario Half Pipe con una rampa lunga ben 90 mt, vero paradiso per gli snowboarder.

Alla chiusura delle piste e degli impianti di risalita, omaggia la tradizione dell’Aprés Ski, quell’aperitivo da fare, con ancora indosso dopo sci e tuta, presso i bar al limitare delle piste.
Ischgl ospita poi il “Top of the Mountain“, concerto annuale che segna l’inizio della stagione sciistica: nel corso degli anni sono stati ospitati cantanti del calibro di Sting, Tina Turner, Bob Dylan e Elton John.

Tra le migliori proposte in zona dove soggiornare consigliamo l’Hotel Garni Helvetia, una delle migliori strutture economiche in zona. Qualora non trovaste disponibilità, potete dare un’occhiata agli hotel ancora liberi cliccando sul pulsante che segue.


#8 Saalbach-Hinterglemm

Queste due cittadine fanno parte di un piccolo ma completo circuito sciistico con diverse piste per un totale di 270 km, tra le quali spicca la pista nera utilizzata per la Coppa del Mondo di Sci.

Se desideri sciare di sera inoltre, avrai a tua disposizione il percorso Leogang opportunamente illuminato, proprio come altre sei piste che invece potrai percorrere in slitta, occasione perfetta se sei in vacanza con la tua dolce metà.

Tra le due cittadine, se cerchi un soggiorno più mondano opta per Saalbach vista la sua ricchezza di boutique eleganti e alberghi a 4 stelle, mentre se ciò che desideri è tranquillità allora dirigiti verso Hinterglemm, borgo alpino più adatto alle famiglie immerso nella scenografica cornice delle Alpi del Salzburgerland.

Ovunque ricada la tua scelta, non mancheranno le occasioni per un Aprés Ski nei quaranta rifugi che punteggiano i dintorni, avendo così l’occasione anche di degustare cibi tipici del luogo come il dolce Kaiserschmarrn.


#9 Bad Kleinkirchheim

Tra tutte le stazioni sciistiche austriache, Bad Kleinkirchheim, nel cuore della splendida Carinzia, è certamente la più rilassante: nasce infatti come località termale, trasformandosi poi in una piacevole stazione sciistica moderna.

Offre 103 km di piste adatte sia agli sciatori più esperti che a quelli più impreparati, 25 impianti di risalita e percorsi per chi vuole tornare bambino a bordo di uno slittino.

A Bad Kleinkirchheim sono organizzate escursioni particolari che, una volta raggiunte le piste a 1800 mt in funivia, comportano suggestivi giri in slitte trainate dai cani husky e passeggiate in ciaspole fino ai rifugi, dove gustare la tipica cucina della Carinzia, a partire dai Käsnudel (una pasta ripiena con formaggio, condita con menta e cerfoglio).

Per omaggiare la tradizione termale di Bad Kleinkirchheim , potrai godere dei benefici offerti dagli stabilimenti termali presenti, dal Sankt Kathrein Thermal SPA alle Terme Römerbad.


#10 Alpbach

Tra Innsbruck e Kitzbühel sorge questo borgo medievale considerato tra i più belli di tutta l’Austria: da quando l’ex maggiore Billy Patterson decise di vivere qui il suo congedo, all’incirca 50 anni fa, scoprendo le sue piste da sci, Alpbach è diventata la meta preferite soprattutto dai britannici per trascorrere le loro vacanze sulla neve.

Alpbach fa parte del Comprensorio Sciistico Ski Juwel Alpbachtal Wildschoenau, uno dei più grandi del Paese con i suoi 145 km di piste e 50 impianti di risalita.

Non è necessario che tu sia un esperto sciatore per recarti in questa bella località sciistica tirolese, in quanto la presenza delle scuole di sci Alpbach Aktiv Skischule-Alpbach ti permetteranno di imparare i primi rudimenti di questo affascinante sport invernale.

Soggiornando ad Alpbach avrai modo di goderti la bellezza di questa cittadina che, con le sue case rigorosamente in legno dai tetti appuntiti, ha mantenuto intatta la sua essenza intima e semplice: ti basti pensare infatti che non esistono hotel di lusso o palazzi, in virtù di un editto del 1953 che impone a ogni costruzione l’ottemperanza dello stile architettonico tipico di Alpbach.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su