dove dormire a napoli

Dove dormire a Napoli? Quartieri e hotel migliori dove alloggiare

Con Napoli inizia il nostro percorso che ci porta alla scoperta del Sud Italia e non potevamo che iniziare dedicando ampio spazio alla città che maggiormente colpisce quando si gira per il Mezzogiorno italiano.

Napoli è una città diversa dal solito, qualcosa che se non avete mai visto, non troverete uguale e neanche simile da nessun’altra parte al mondo.

Napoli è una città di passione e sentimento, un luogo complicato e affascinante, un luogo speciale e intriso di una ricchezza unica dal punto di vista artistico, culturale e umano.

Napoli è la vera capitale del sud Italia, un luogo che non si può che amare e che si corre il rischio che travolga i tuoi sentimenti con irruenza e personalità.

Per questo motivo oggi ci occuperemo della città partenopea, cercando di capire dove dormire a Napoli, quali quartieri siano da prendere in considerazione per la ricerca di un alloggio e quali invece sia meglio evitare.

In tutto ciò, proveremo anche a cancellare qualche stereotipo alla quale la città è spesso ingiustamente collegata, poiché è sicuramente vero che Napoli ha qualche problema di vario tipo al suo interno, ma è ingiusto e poco veritiero relegare la città a simili pettegolezzi.


Consiglio per viaggiatori professionisti

Napoli pass 1

Il modo migliore e più economico per visitare Napoli è quello di usufruire dagli sconti offerti dalla Napoli Card. Include:

  • Visita a Pompei + audioguida
  • Visita alle catacombe di San Gaudioso
  • Napoli Sotterranea
  • Tour di Napoli con audioguida

I migliori quartieri e hotel dove dormire a Napoli

Prendendo in esame la città di Napoli, occorre innanzitutto dire che siamo in presenza di una città di grandi dimensioni. Con i suoi oltre 3 milioni di abitanti, Napoli conquista il primato di città più grande dell’intero sud. E’ dunque ovvio che non sia poi così semplice capire quali siano le zone migliori da scegliere come alloggio per visitare la città.

In questa guida proveremo a fare un po’ di chiarezza, prendendo in esame i quartieri migliori e cercando in ogni quartiere gli hotel o gli alloggi più interessanti da prendere in considerazione per la vostra vacanza in città.


#1 Dove dormire in centro storico: la Spaccanapoli

centro di napoli

Il centro di Napoli è sicuramente una delle zone migliori dove alloggiare per poter poi visitare le principali attrazioni della città. E’ ovviamente la zona più turistica della città, ma allo stesso tempo è anche il luogo dove la storia ha lasciato maggiori segni in città e dove si trovano i maggiori punti di interesse.

Curiosamente si tratta del centro storico più grande di Europa e la sua atmosfera è rimasta autentica nel corso degli anni, a differenza di tanti centri città che hanno perso con il passare del tempo la propria anima.

Al suo interno vi ritroverete imprigionati all’interno di un’intrisa rete di strette stradine, dove sbucano chiese ad ogni angolo, ricche di antichi palazzi, monumenti e scavi che hanno permesso a questo luogo di diventare Patrimonio dell’Unesco nel 1995 e dove il tempo pare essersi fermato, senza lasciarsi penetrare dalla globalizzazione che rende le nostre città tutte uguali.

Il centro è attraversato da una delle strade più famose di Napoli, la cosiddetta Spaccanapoli, che divide il centro seguendo una linea retta e dove trovano spazio numerosi locali tipici, come pizzerie, café e negozi tipici.

Il centro di Napoli è una zona molto frequentata e piena di turisti ad ogni angolo. E’ anche una zona molto sicura, dove raramente si verificano episodi spiacevoli.

Vale, come ovunque, il consiglio di evitare di fare mostra di oggetti preziosi e attraversare vicoli bui nel cuore della notte.

Il modo migliore per visitarlo è quello di affidarsi ad un tour guidato in compagnia di una guida esperta, come quello proposto da Tiqets, che include anche la visita al bellissimo Cristo Velato, che si trova proprio nel cuore del centro.

Ma l’attrazione alla quale maggiormente vi consiglierei di non rinunciare è sicuramente la visita alla splendida Napoli sotterranea, perché la cittadina partenopea possiede sottoterra un mondo che merita di essere scoperto!

Nel quartiere si trovano alcuni hotel molto graziosi e accoglienti, dove entrare in contatto con l’autentica accoglienza partenopea, ma anche numerosi bed & Breakfast, che trovano spazio tra gli antichi palazzi della città.


Migliori alloggi in centro

Nel centro storico di Napoli sono numerose le strutture ricettive che potreste scegliere per il vostro soggiorno. Come prezzi si passa dai 60/70€ a notte nei bed and breakfast, ma si possono raggiungere oltre i 200€ per gli hotel più quotati.

Qui di seguito vi propongo 3 soluzioni che potreste valutare di prendere in considerazione:

  • Hotel Nunù: si tratta di un hotel di alto livello, posto in posizione centrale e dotato di camere spaziose, ben arredate e con un tocco di design. Ricca e abbondante la colazione servita alla mattina.
  • B&B Sweet Sleep: è un bed and breakfast di livello medio-alto che sorge in posizione centrale e offre una piccola chicca ai suoi clienti: sulla terrazza è presente una vasca idromassaggio, dalla quale si può godere di una bellissima vista sulla città.
  • La Baia di Partenope: è un altro bed and breakfast, in ottima posizione, dotato di ogni comfort e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

#2 Dove alloggiare a San Ferdinando

quartiere san ferdinando napoli

Il quartiere di San Ferdinando costituisce una parte del centro di Napoli, racchiuso tra il mare, il quartiere Chiaia, Montecalvario e il Vomero.

Si tratta di una delle parti più suggestive del centro, composto da strette stradine, piccole piazzette, botteghe, negozi e pizzerie.

A San Ferdinando è possibile respirare la tipica atmosfera napoletana, pittoresca e affascinante, ma anche godere di una splendida vista sul mare o concedersi una bella passeggiata per la bellissima via Toledo.

La zona è stata a lungo abitata dalla borghesia napoletana e per questo motivo sono presenti nel quartiere numerosi antichi palazzi del Quattrocento e Cinquecento che caratterizzano la zona.

Nella zona è presente anche la piazza Plebiscito, sicuramente la più famosa e imponente della città partenopea, nonché numerosi musei, teatri e altre attività culturali, che candidano questa zona a capitale culturale della città.

Passando di qui, potreste fermarvi anche allo storico café Gambrinus, che è una vera e propria istituzione, essendo stato sino al 1800 il centro letterario della città e un frequentatissimo luogo mondano.

All’interno del quartiere sono presenti alcuni hotel molto interessanti e un gran numero di bed & breakfast che ben si prestano per trascorrere qualche giorno di vacanza in città.


Migliori alloggi a San Ferdinando

AlloggioTipoValutazionePrezzo
Hotel Royal Continentalhotel ****8.2medio-alto
LeMummarelle133B&B9.1medio
SuiteNapoliSantaLuciaB&B8.9economico

#3 Dove soggiornare nei quartieri spagnoli

Anche i quartieri spagnoli si trovano nel pieno centro di Napoli, non lontano dal quartiere San Ferdinando e da via Toledo. I quartieri spagnoli sono un insieme di strette viuzze, spesso abitate da persone del popolo, all’interno delle quali si celano pizzerie e piccoli negozietti.

Fino a qualche tempo fa, si diceva che era meglio evitare la zona, per paura che si verificassero spiacevoli episodi di piccola delinquenza, ma in realtà il quartiere oggi è molto tranquillo, seppur mantiene un aspetto tipicamente napoletano.

Certo è che da queste parti si riesce ad avere un assaggio di quale possa essere la vita quotidiana del popolo napoletano e occorre anche dire che il quartiere si trova in una stupenda posizione per poter poi visitare la città.

La zona prende questo particolare nome per ragioni storiche. Pare infatti che da queste parti si rifugiassero i soldati spagnoli nel XVI secolo, prima di muoversi verso un altro fronte di guerra.

Qui sono presenti pochi hotel, ma numerosi bed & breakfast, anche molto curati, che potrebbero essere presi seriamente in considerazione per la vostra permanenza in città.


Migliori alloggi nei Quartieri Spagnoli

AlloggioTipoValutazionePrezzo
B&B ToledoB&B9.5medio
Nonna FaraB&B9.4medio
Trinity Suite NapoliB&B9.8economico

#4 Dove dormire a Chiaia e il lungomare

quartiere chiaia

Chiaia è uno dei miei quartieri preferiti di Napoli, perché innanzitutto possiede uno splendido affaccio sul mare e una bellissima passeggiata accanto, la famosa via Caracciolo, che collega Posillipo a Castel dell’Ovo, che è forse il più importante edificio del quartiere.

In secondo luogo è uno dei centri della movida napoletana, poiché qui sono presenti numerosi locali notturni, ristoranti e pizzerie.

Si tratta di uno dei quartieri più eleganti di Napoli e anche lo shopping da queste parti si veste di un certo stile, vista la presenza di numerosi negozi ricercati e di buon livello.

Il quartiere è decisamente consigliato per coloro che vogliono stare a poca distanza dal centro, ma in una zona tranquilla e un po’ distante dal classico “caos” napoletano.

La zona è infatti molto ben servita dal sistema di trasporto pubblico cittadino, ma è possibile raggiungere il centro anche a piedi con circa 15 minuti di camminata.

Qui sono presenti numerosi hotel di buon livello, alcuni anche storici, che potrebbero essere perfetti per accogliervi durante i vostri giorni di permanenza in città.


Migliori alloggi di Chiaia

AlloggioTipoValutazionePrezzo
Exe Majestichotel ****8.1elevato
Hotel Mergellinahotel ***8.3medio
FamigiB&B9.2economico

#5 Dove alloggiare al Vomero

vomero napoli

Il Vomero è un quartiere che sorge in collina, molto elegante e decisamente curato. Al suo interno si trovano numerosi viali alberati e zone pedonali, dove si trovano alcuni negozi, ristoranti e pizzerie di alto livello.

Si tratta di un altro quartiere rilassato della città, abitato dal ceto medio/alto, che offre diverse possibilità di godere di un fantastico paesaggio sul mare e sul Golfo di Napoli.

E’ una zona molto tranquilla, dove gli episodi di micro-criminalità sono totalmente assenti, che si trova però ad un po’ di distanza dal centro, nonostante sia ben collegata dal trasporto pubblico cittadino con il resto della città.

Decidere di dormire al Vomero equivale a trascorrere un soggiorno in pieno relax, in posizione panoramica e in una zona ricca di qualsiasi servizio possa essere utile durante la vostra permanenza in città.


Migliori alloggi al Vomero

AlloggioTipoValutazionePrezzo
Hotel Cimarosahotel ***8.8medio
7th floor suiteB&B9.2medio – economico
Casa TolentinoB&B8.9economico

#6 Dove soggiornare a Posillipo

quartiere posillipo napoli

Posillipo è un altro bellissimo quartiere di Napoli, che nasce in collina, ma giunge sino al mare. In origine era abitato quasi esclusivamente da pescatori, mentre oggi è diventato un quartiere residenziale molto tranquillo, dove si trovano numerose ville in stile liberty che gli donano un aspetto molto elegante.

Da queste parti non ci sono numerosi musei, monumenti o attrazioni particolari, ma il suo punto forte è sicuramente la splendida vista sul Golfo di Napoli che è in grado di offrire.

Più che hotel, nel quartiere sono presenti alcuni bed and breakfast molto carini, alcuni dei quali offrono un bellissimo affaccio diretto sul mare.

Decidere di dormire a Posillipo durante la vostra visita a Napoli significa avere un alloggio in assoluta tranquillità, essere ben collegati dalla rete di trasporto urbano al centro città e poter godere di un lato di Napoli diverso, lontano dal traffico del centro e molto più rilassato.


Migliori hotel di Posillipo

AlloggioTipoValutazionePrezzo
La Stella dei VentiB&B9.6elevato
B&B Vista MareB&B9.3economico
PrimoPianoPosillipoB&B9.2economico

Domande frequenti su Napoli e i suoi alloggi

Cerchiamo adesso di dare una risposta alle domande che più di frequente sorgono nella mente dei viaggiatori che si apprestano a visitare la splendida città di Napoli.


Quali sono le zone da evitare a Napoli?

Ci sono a Napoli ovviamente alcune zone che è meglio evitare quando intendete soggiornare in città. Diciamo che è meglio stare alla larga dai seguenti quartieri:

  • Secondigliano
  • Scampia
  • Rione Sanità
  • Forcella
  • Zona stazione centrale / Via Garibaldi

Dove dormire a Napoli in sicurezza?

Se le dicerie sulla città napoletana, hanno un effetto negativo su di voi e sulla scelta dell’alloggio preferite stare tranquilli, vi consiglio di scegliere uno di questi quartieri: Chiaia, Posillipo, Vomero.

Scegliendo questi quartieri andate decisamente sul sicuro.

Evitate invece i quartieri spagnoli, che forse hanno un’atmosfera eccessivamente confusa, e andrebbero evitate anche alcune piccole zone del centro, dove viene meno un pizzico di sicurezza.


Dove alloggiare a Napoli per essere vicino al mare?

Il miglior quartiere per godere di uno splendido affaccio sul mare a Napoli è sicuramente Chiaia, dove sono presenti anche alcuni hotel sul lungomare e basta affacciarsi alla finestra per godere di un’incantevole vista.


Dove dormire a Napoli in zona tranquilla?

Tra le zone più tranquille di Napoli mi sento di consigliarvi sia Chiaia che il Vomero. Chiaia è un quartiere a ridosso del mare, decisamente tranquillo, nonostante la presenza di numerosi locali, ristoranti e pizzerie.

E’ sufficiente scegliere un hotel un po’ interno per riuscire a dormire tranquilli e senza alcun disturbo.

Anche il Vomero è una zona decisamente tranquilla, essendo forse il quartiere più inn della città. Scegliendo il Vomero andate decisamente tranquilli, perché è un quartiere decisamente rilassato, anche se non vicinissimo al centro come può essere Chiaia.


Dove dormire a Napoli spendendo poco?

Napoli non è una città cara per dormire in città. I prezzi sono sicuramente al di sotto della media e si spende decisamente meno rispetto a qualsiasi città del nord Italia.

Il nascere di un buon numero di bed & breakfast ha poi reso la città ancora più accessibile. La maggior parte dei bed & breakfast si concentra nel centro città e basta una ricerca su Booking, applicando un filtro sul prezzo, per trovare la location ideale per il vostro soggiorno.


Dove dormire a Napoli con parcheggio?

Di solito quando ricerco un hotel con parcheggio, procedo in questo modo. Mi collego a Booking.com e faccio la mia classica ricerca. Dopo di che aggiunto il filtro “parcheggio”, sfruttando il filtro sulla sinistra della pagina o in alto da mobile.

A questo punto è sufficiente entrare all’interno della pagina della struttura e consultare la parte relativa ai servizi offerti. Qui troverete le informazioni sul parcheggio, in particolare se sia necessaria la prenotazione e se è previsto un costo aggiuntivo.


Dove dormire a Napoli con bambini?

Per dormire a Napoli con bambini posso consigliarvi di prediligere il centro città o il quartiere di San Ferdinando, poiché si trovano in pieno centro, vicino alle principali attrazioni, di modo che possa essere comodo visitare la città, evitando di dover percorrere molta strada per spostarvi in centro.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su