Qual è la differenza tra hotel e albergo?

Molto spesso quando si pensa alle vacanze, si è come prima cosa alle prese con la decisione su quale struttura scegliere per riuscire a godere appieno del tempo a disposizione.

differenza tra hotel e albergo

Hotel, bed and breakfast, campeggi e appartamenti per ferie sono di solito il primo pensiero. Ma quando si è alle prese con simili pensieri capita spesso di pensare ad una quinta alternativa, ovvero all’albergo.

Ma cosa sarai mai esattamente un albergo? Perché alcune strutture ricettive scelgono questa parola nel loro nome e altre invece prediligono la parola hotel? Qual è l’esatta differenza tra hotel e albergo?

Cosa differenzia un hotel da un albergo?

La parola hotel deriva dal francese hostel (anche se tutti siamo convinti che derivi dall’inglese), mentre la parola albergo è italiana.

Questa è a prima vista l’unica differenza che esiste tra le due parole.

Detta diversamente, albergo e hotel sono due parole usate per indicare lo stesso identico tipo di struttura ricettiva, il cui scopo è quello di accogliere ospiti e offrire dei servizi complementari al pernottamento.

Se è vero che le due parole sono esattamente sinonimi, perché si sono imposte entrambi nella lingua italiana?

La possibile differenza tra hotel e albergo

Se è vero che le due parole sono esattamente sinonimi, siamo sicuri che nella nostra mente si crei un’unica immagine al sentirle pronunciare?

Siamo proprio sicuri che quando pensiamo ad un albergo e quando ad un hotel ci viene in mente esattamente la stessa immagine?

La mia personale risposta è no! Sono convinto che tra le due parole esista una sfumatura di significato diversa.

E’ vero ad esempio che quando penso ad un hotel, mi vengono in mente strutture classificate dalle 3 stelle in su e mai inferiori. Un albergo lo vedrei invece anche molto bene con sole 2 o una stella.

L’hotel risuona nella mia mente come una struttura di dimensioni medio-grandi, al punto che quando penso ad un resort di grandi dimensioni, non mi verrebbe mai in mente di chiamarlo albergo.

Le due parole hanno anche un significato diverso dal punto di vista geografico, per cui vedrei molto bene un albergo in un paesino rurale di campagna o nella periferia di una grande città, mentre un hotel sarebbe perfetto ad esempio sulla riviera romagnola, a Jesolo o Riccione o in una location particolare e tipica.

Ovviamente questo è ciò che accade nella mia mente quando penso alle due parole ed è possibile che non tutti la pensino allo stesso modo.

Forse è solo la consuetudine che causa in me questi pensieri o forse è solo l’influenza dell’inglese, che rende la parola hotel molto più cool di albergo.

Eppure rimane in me la convinzione che le due parole non mantengono nell’esperienza comune lo stesso identico significato.

Sia chiaro che non penso che la parola hotel sia un complimento, mentre la parola albergo sia qualcosa di dispregiativo. E’ solo la convinzione che con le due parole ci si voglia riferire a due diverse entità, che mantengono tanti tratti in comune, ma posseggono comunque delle differenze.

Prima di concludere questa mia breve riflessione, ho deciso di consultare L’Enciclopedia Treccani, alla ricerca di risposte. In realtà, se date un occhio qui, la stessa Treccani definisce l’hotel come “un albergo di lusso o di buona categoria”, il che presumo porti acqua al mio mulino, convincendomi del fatto che le due parole alla fine hanno una sfumatura di significato differente.

E voi? Cosa ne pensate?

Lasciatemi la vostra opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su