Cosa vedere a Milano in un giorno? 10 attrazioni da non perdere

Se anche voi vi ritrovate nella situazione di dover stare a Milano per 24 ore, è possibile (specie se non conoscete già bene la città) che vi stiate chiedendo “cosa vedere a Milano in un giorno?”

24 ore non sono affatto tante per vedere una città così ricca di attrazioni e di cose da fare, ma spesso nella vita capita che ci sia la necessità di andare a Milano per qualsiasi motivo e di avere a disposizione solo un giorno o anche meno per riuscire a visitare la città.

cosa vedere a milano in un giorno

Io stesso sono già passato in questa situazione e per questo motivo ho deciso di scrivere questa guida, che vi porta alla scoperta delle più importanti attrazioni da vedere a Milano se il tempo a vostra disposizione è poco, o forse pochissimo.

Cercheremo insieme di conoscere tutto ciò a cui sarebbe meglio non rinunciare durante la vostra permanenza a Milano e cercherò anche di darvi qualche consiglio per riuscire a godervi appieno la città.

Andiamo subito alla scoperta di questa bellissima città e di tutte le attrazioni che Milano ha da offrire.


Cosa vedere a Milano in 24 ore?

Se anche tu fremi dalla voglia di visitare Milano, ma il tempo a tua disposizione è molto ridotto, allora dovresti dare un’occhiata ad alcune delle attrazioni che ti elencherò qui di seguito, per capire quali di queste possano essere per te le più interessanti da visitare in città.

Visto lo scarso tempo a disposizione, ti consiglio anche di ottimizzare le tue visite acquistando la Milano City Card, una tessera che consente l’accesso alle più importanti attrazioni cittadine, compreso il Duomo, La Scala e il Museo di Leonardo da Vinci, oltre a concederti un 10% di sconto su qualsiasi altra attrazione milanese, tu decida di visitare nei 30 giorni successivi all’acquisto.

Milano city card

Il costo della tessera garantisce un bel risparmio rispetto all’acquisto delle singole attrazioni separatamente.


#1 Piazza del Duomo e il Duomo di Milano

duomo di milano

Come potrebbe mai essere possibile passare per Milano senza fermarsi ad ammirare la sua bellissima piazza del Duomo e, ovviamente, il Duomo stesso che si erge imponente al centro della piazza?

Ovviamente si tratta di una tappa obbligata, nonché quella che vi consiglio di svolgere per primi, poiché la più importante dell’intera città.

Non accontentatevi di ammirare il Duomo dall’esterno, perché questa incantevole chiesa, nasconde al suo interno un grandissimo tesoro, composto dal suo museo, ma soprattutto dalle sue bellissime terrazze, raggiungibili sia percorrendo gli oltre 200 scalini della chiesa, ma anche e in alternativa con un ascensore interno (dipende da quale biglietto deciderete di acquistare).

Visitare il Duomo è un’esperienza intensa e particolare, ma poter ammirare la città di Milano dalle sue terrazze, attorniati dalle sue guglie, è un vero privilegio al quale vi consiglio di non rinunciare, anche perché da lassù è possibile scattare delle foto memorabili della città.

Per la visita è possibile scegliere tra un ingresso autonomo e magari una visita guidata, dove una guida esperta vi racconterà tutti gli aneddoti di questo templio della religione cristiana.

La prenotazione della visita guidata può avvenire in maniera molto semplice, selezionando una data nel calendario che segue.


#2 La Scala

teatro la scala milano

La Scala di Milano è uno dei più famosi luoghi simbolo della città: un teatro prestigioso a livello mondiale che colpisce sia per la sua storia importante, la sua imponente architettura e le opere che in ogni stagione mette in scena.

I veri protagonisti del teatro nel corso dei secoli furono certamente gli autori che con le loro opere hanno animato la vita al suo interno. Già nel 1800, con le opere di Rossini, La Scala diviene il luogo per eccellenza dove andavano in scena le opere del melodramma all’italiana.

Nel corso dei secoli si avvicendarono poi autori del calibro di Donizetti, Verdi, Puccini e Toscanini, che contribuirono a dare ancora maggiore lustro a questo magico luogo della cultura italiana.

Una visita al teatro è sicuramente d’effetto, per questo motivo vi invito a prenderla in considerazione, di modo da riuscire a godere appieno del suo immenso fascino.

I biglietti di ingresso salta fila possono essere acquistati a questo indirizzo o, in alternativa, basta scegliere una data dal calendario che segue.


#3 Il bus Hop Hop

Ammetto di non essere un grande amante degli autobus turistici delle città, ma quando il tempo a disposizione è molto ridotto, cedo alla tentazione di fare un giro.

Il motivo è che un giro su questo tipo di autobus, magari con un’audioguida nelle orecchie, consente di farsi una rapida idea di una nuova città, nel minor tempo possibile.

E se si hanno sole 24 ore di tempo per visitare una città, non esiste sicuramente soluzione migliore.

I biglietti sono disponibili all’acquisto online sul sito Tiqets.com.


#4 Il Castello Sforzesco

castello sforzesco milano

Come tantissime altre città, anche Milano possiede il suo forte interno, che nel corso dei secoli è stato utile per difendere la città dai nemici esterni, è il Castello Sforzesco, uno dei castelli meglio conservati d’Italia, che sono giunti sino a noi quasi immacolati.

Il castello risale alla seconda metà del Trecento e fu eretto con scopi prettamente difensivi dalla famiglia Visconti, una delle storiche famiglie nobili milanesi.

In realtà il castello venne distrutto nel secolo successivo, ma nel 1450 venne nuovamente eretto ad opera di Francesco Sforza I, che vi andò successivamente a vivere insieme a sua moglie Bianca Maria Visconti.

Nel corso dei secoli il castello divenne sempre più sfarzoso, ma venne spesso danneggiato, anche pesantemente da bombardamenti e assalti di vario tipo, anche se successivamente venne sempre prontamente ricostruito.

Oggi il castello è divenuto sede dei musei civici milanesi e conserva un importante patrimonio storico e artistico, dalla Pinacoteca, al Museo Egizio sino alle sale Viscontee. Al suo interno sono presenti anche due importanti mostre permanenti dedicate a due dei più grandi artisti della storia italiana: Leonardo da Vinci e Michelangelo.

Il museo è visitabile gratuitamente tutti i martedì dell’anno, ma solo dopo le ore 14 o dal mercoledì alla domenica dopo le 16.30. In alternativa è possibile godere di una visita completa, prenotando una visita guidata in compagnia di un esperto, capace di raccontare ogni dettaglio delle opere ospitate e della storia di questo importante luogo di cultura milanese.


#5 Lo Stadio San Siro

san siro milano

Quanti di voi lettori sono dei grandi appassionati di calcio?

E quanti di voi quando sentono pronunciare la parola MILANO pensano subito al suo stadio San Siro?

Ecco, allora perché privarsi della possibilità di vedere con i propri occhi lo stadio dove il Milan ha vissuto così tante emozioni?

Per l’ingresso basta aver con se il Milan Pass, che consente l’accesso ad un sacco di attrazioni di Milano, incluso il suo stesso stadio.

Puoi prenotare il Milan Pass direttamente sul sito di Getyourguide. Ecco i vantaggi di questo pass:

  • Validità 48 ore;
  • Ingresso a tanti musei di Milano e La Scala;
  • Trasporti pubblici inclusi;
  • Autobus turistico hop hop incluso;
  • Sconti presso negozi e ristoranti;
  • Mappa e guida cartacea;
  • Navetta gratuita.

#6 Il Mondo di Leonardo da Vinci

Milano possiede un legame speciale con Leonardo da Vinci, testimoniato dalla presenza in città di numerosi musei e centri culturali che si occupano dell’eclettico artista italiano.

Una delle mostre più belle è quello denominata Leonardo3, un vero museo interattivo, che sfrutta la tecnologia per riportare in vita la storia passata e che sicuramente lo stesso Leonardo avrebbe approvato!

All’interno sono presenti le rappresentazioni di oltre 200 macchine ideate dall’artista, compreso un sottomarino, una balestra ed un aquila!!!

Inoltre sarà possibile ammirare il restauro digitale di due delle opere più famose e apprezzate dell’artista, come l’Ultima Cena e La Gioconda.

Si tratta insomma di una bellissima esperienza per coloro che amano l’artista o semplicemente sono appassionati di tecnica e tecnologia, un luogo ideale anche per coloro che hanno bambini, poiché il museo è decisamente coinvolgente.

Il museo si trova in pieno centro, a metà distanza tra La Scala e il Duomo e il prezzo di ingresso è di soli 12€. I biglietti sono acquistabili online a questo indirizzo.


#7 La Pinacoteca Ambrosiana

La Pinacoteca Ambrosiana è sicuramente uno dei musei più belli e affascinanti di Milano, soprattutto per l’importanza e il valore delle opere artistiche che sono conservate al suo interno.

Si compone di ben 24 sale, all’interno delle quali è possibile ammirare opere di artisti del calibro di: Botticelli, Leonardo da Vinci, Caravaggio, Bramantino o Tiziano.

Uno dei lati che rende la Pinacoteca Ambrosiana ancora più affascinante, oltre alla sensazionale collezione di opere d’arte, è anche il fatto che il museo sorga all’interno di un antico palazzo del 1928, affiancato dalla chiesa di San Sepolcro.

Da non perdere anche la Biblioteca Ambrosiana all’interno del museo, che conta ben 750.000 volumi antichi e decine di migliaia di manoscritti, tra cui alcuni celebri disegni e invenzioni di Leonardo da Vinci.

L’ingresso al museo ha un costo di 16,50€ e i biglietti possono essere acquistati online a questo indirizzo.


#8 L’Arco della Pace

Lasciamo un attimo da parte musei e chiese, per concentrarci su un’opera architettonica molto imponente che si trova proprio in mezzo al corso Sempione: l’Arco della Pace.

Si tratta di uno dei maggiori monumenti neoclassici della città di Milano e alla sua sommità si trova la statua di una sestiga della pace con quattro Vittorie a cavallo, che simboleggiano quattro importanti fiumi come l’Adda, il Po, il Ticino e il Tagliamento.

E’ un monumento molto bello da ammirare e si trova a pochissima distanza dal castello Sforzesco.


#9 Parco Sempione

parco sempione milano

Il Parco Sempione è il vero polmone verde della città di Milano e, se siete amanti dei pic nic, è il posto ideale dove fermarsi per mangiare qualcosa di veloce in assoluta tranquillità e lontani dal caos della città.

Si stende per oltre 47 ettari, è ricco di prati verdi e aree alberate e possiede anche un bel lago artificiale frequentato da numerose anatre.

Il parco è così grande che al suo interno sono ospitate alcune importanti strutture, come l’acquario civico, l’arena civica e il Palazzo dell’arte de La Triennale.

Qualora volesti concederti un break dal tam tam della città e goderti un po’ di meritato relax, penso non esista luogo migliore in tutta Milano.


#10 La Darsena

La Darsena Milano

Perché non concludere la vostra permanenza nella città di Milano con un ottimo aperitivo e magari anche un’apericena?

La Darsena e il Naviglio milanese sono sicuramente il luogo migliore per godersi il calar della sera, in compagnia di un buon bicchiere e qualche stuzzichino.

Lungo la Darsena sono infatti presenti numerosi bar e pub, alcuni molto alla moda e decisamente all’avanguardia quando si parla di aperitivi.

Lasciati stupire e concediti un’oretta di relax lungo la Darsena per dare il giusto saluto alla magica città di Milano.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su