Come raggiungere Venezia dall'aeroporto Marco Polo

Come raggiungere Venezia dall’aeroporto Marco Polo?

Se si decide di raggiungere Venezia in aeroporto, occorre sapere che si atterrerà all’aeroporto Marco Polo, che seppur vicino alla città, non ci trova ovviamente diretto in laguna, dove non ci sarebbe lo spazio necessario.

L’aeroporto si trova a circa 13 km da Venezia, dunque in circa 20 minuti di tragitto si riesce tranquillamente ad arrivare in città.

Una volta atterrati, occorrerà dunque comprendere quali sono i metodi principali per raggiungere la città, tra quelli a disposizione.

Effettivamente le soluzioni possibili sono diverse e oggi cercheremo di prenderle tutte in considerazione di modo che possiate comprendere come raggiungere Venezia dall’aeroporto Marco Polo.

La cosa simpatica, che penso capiti veramente poco nel mondo, è che l’aeroporto Marco Polo è servito non solo da autobus e taxi su strada, ma anche dal loro corrispettivo via acqua, dunque le possibilità di noleggiare un water taxi ci sono, seppur prevede un costo leggermente superiore, è sicuramente una delle modalità più affascinanti di raggiungere la città.


I modi per raggiungere Venezia dall’aeroporto Marco Polo

Di seguito elenchiamo dunque tutti i diversi modi che avremo a disposizione per raggiungere Venezia dall’aeroporto Marco Polo. Scopriamoli insieme.


In autobus

L’autobus è sicuramente il modo più classico e comodo per raggiungere la città di Venezia. Il servizio di transfer è offerto dalla ATVO, che è l’azienda che si occupa dell’intero trasporto locale pubblico nella città.

Il tragitto prevede la partenza dagli arrivi dell’aeroporto sino al famoso piazzale Roma, snodo principale della città, dal quale partono tutti i principali collegamenti verso altre destinazioni.

La durata del percorso è di circa 20 minuti e non sono previste fermate intermedie. L’autobus parte circa ogni 20 minuti, ma viene rinforzato durante le ore di punta, sia nei giorni festivi che in quelli feriali.

Da fine Marzo a fine Ottobre, il primo autobus parte alle 5:20 del mattino, mentre l’ultimo alle 01:20. Durante il resto dell’anno, l’ultima corsa parte alle 00:50.

Nel senso contrario, dunque da Venezia all’aeroporto, la prima corsa è alle 4:20 di mattina, mentre l’ultima alle 23:30.

Il prezzo per un biglietto di corsa singola è pari a 8€, mentre un biglietto di andata e ritorno costa 15€.

In caso di gruppi di numero superiore a 10 persone, è possibile ottenere lo sconto a 6€ per tratta singola e 11€ per andata e ritorno.

La prenotazione del biglietto può essere fatta online a questo indirizzo.

La ditta ACTV mette anche a disposizione un servizio di transfer in autobus verso la stazione ferroviaria di Mestre, che può anche risultare molto comodo.

Il tragitto dura pochi minuti e il costo del biglietto è il medesimo che per l’accesso in città. I biglietti sono acquistabili online a questo indirizzo.


Trasporto via mare

La soluzione sicuramente più suggestiva per arrivare in città dall’aeroporto Marco Polo è rappresentata dal viaggio via mare.

Come raggiungere Venezia dall'aeroporto Marco Polo

Dall’aeroporto Marco Polo è infatti possibile imbarcarsi su un water taxi e giungere direttamente in laguna. La soluzione è particolarmente comoda, perché consente di arrivare direttamente a piazzale Roma in minibus ed essere poi accompagnati direttamente in hotel da una guida esperta della città via mare, che vi consegnerà anche una mappa della medesima, per organizzare al meglio gli spostamenti.

Al momento della prenotazione sarà necessario indicare il numero del volo e l’orario di arrivo, nonché il nome dell’hotel presso il quale si alloggia.

Una volta atterrati, sarà poi sufficiente ritirare i bagagli e recarsi all’uscita numero 1, nella parte sinistra del terminal ARRIVI, dove troverete un addetto ad accogliervi.

Gli orari di partenza del servizio dall’aeroporto sono i seguenti: 8:30, 9:30, 10:30, 11:30, 12:30, 13:30, 14:30, 15:30, 16:30, 17:30, 18:30, 19:30 e 20:30.

Dall’aeroporto sarete accompagnati direttamente al piazzale Roma e da qui si prenderà poi il servizio di water taxi che conduce direttamente in hotel.

Il servizio ha un costo non eccessivo ed è possibile prenotarlo direttamente da questo indirizzo.

E’ possibile anche seguire il percorso inverso, dunque il rientro in aeroporto al ritorno, seguendo le medesime modalità e con i seguenti orari di partenza: 8:00, 9:00, 10:00, 11:00, 12:00, 13:00, 14:00, 15:00, 16:00, 17:00, 18:00, 19:00 e alle 20:00.

L’intero tragitto ha una durata variabile, ma di solito nell’ordine dei 30 minuti.

Non tutti gli hotel sono compresi nel servizio, per consultare la lista degli hotel convenzionati, puoi consultare la lista a questo indirizzo.

Il servizio è gratuito per i minori di 2 anni e prevede l’imbarco di una normale valigia. Per l’imbarco di un numero superiore di bagagli è previsto un supplemento di 3€.


Transfer privato

Un altro servizio che potreste prendere in considerazione è quello del transfer privato che offra il collegamento dall’aeroporto alla città.

La soluzione ha sicuramente i suoi vantaggi, perché prevede la possibilità di adeguare completamente il servizio di shuttle ai propri bisogni e orari.

Si tratta insomma di un minibus che ci condurrà a destinazione sulla base delle nostre esigenze. Per questo motivo sarà necessario indicare data, orario di arrivo e numero di volo.

Questa soluzione è ovviamente più costosa, ma se si viaggia in compagnia potrebbe addirittura risultare più economica di quanto visto finora.

Ci sono due principali siti web, che offrono questo servizio di transfer che sono:

  • Getyourguide: collega il terminal crocieristico dell’aeroporto a piazzale Roma. Offre una tariffa fissa di circa 80€, ma valida sino a 8 persone. Ciò significa che se viaggiate in 8, il transfer costerà soli 10€ a persona.
  • Civitatis: offre il servizio sia per chi arriva dall’aeroporto Marco Polo che da quello di Treviso. Da inoltre la possibilità di arrivare sia in laguna che al Lido di Venezia. Le tariffe sono fisse per 4 o 8 persone e partono da un minimo di 55€ per tragitto.

In auto

Il lato negativo (ma anche positivo) della città di Venezia è sicuramente quello che la città è impossibile da girare in auto, poiché ci troviamo ovviamente su una delle città su acqua del mondo.

Il massimo che è possibile fare è quello di giungere sino al famoso piazzale Roma, dove si trovano alcuni parcheggi, che tuttavia sono abbastanza cari.

Il mio consiglio è quello di scegliere questi parcheggi esclusivamente se vi trovate a trascorrere pochi giorni in laguna, mentre se avete intenzione di fermarvi a lungo, è consigliabile ricercare un parcheggio a Mestre e arrivare in città con i mezzi pubblici.


In treno

Il treno è invece un ottimo mezzo per arrivare in città, perché, oltre ad essere ecologico al 100%, riesce a farci arrivare direttamente in laguna.

La stazione di Venezia Santa Lucia si trova infatti a pochi passi dal quartiere Cannaregio e spostarsi da qui all’hotel dove alloggerete non è affatto complicato.

Io ho scelto di affidarmi ad un water taxi anche in questo caso, perché è la soluzione più affascinante, poiché permette di ammirare la città da un punto di vista privilegiato, oltre ad essere anche il modo più comodo per arrivare a destinazione.

Se non volete perdere tempo alla ricerca di una barca al vostro arrivo, è possibile anche in questo caso prenotarla da casa su internet, a questo indirizzo.

E’ tuttavia anche possibile affidarsi ai mezzi pubblici veneziani (i vaporetti) per giungere a destinazione, che spesso è la soluzione più economica.

In questo caso ti consiglio di acquistare il pass per il trasporto sui mezzi pubblici, disponibile per 1, 2, 3 o 7 giorni, che consente di risparmiare parecchio rispetto all’acquisto di un biglietto singolo per il vaporetto, che da solo ha un costo di 6,50€ a tratta. Il pass è acquistabile online a questo indirizzo.


Ovviamente occorre non dimenticare che è sempre possibile prendere anche il mezzo più famoso della città veneziana, ovvero la gondola.

Non so se la sfrutterete come mezzo di trasporto tra la stazione e il vostro hotel, ma mi raccomando di non perdere l’occasione di godere di questa splendida esperienza in città.

Se sei curioso, dovresti leggere la nostra guida su quanto costa un giro in gondola a Venezia o, in alternativa, scoprirlo da solo consultando il sito web che trovi a questo indirizzo.


Domande frequenti su Venezia e il suo aeroporto

Cerchiamo ora di dare qualche risposta sulle domande che più di frequente assillano la mente dei viaggiatori diretti verso Venezia.


Quanto dista l’aeroporto da Venezia?

L’aeroporto di Venezia Marco Polo dista dalla città circa 13 km.


Quanto dura il tragitto tra aeroporto e Venezia?

La durata del tragitto tra l’aeroporto Marco Polo e Venezia varia in base alla tipologia di mezzo scelto. In genere occorre comunque considerare un tempo che varia tra i 20 e i 30 minuti.


Come arrivare dall’aeroporto Marco Polo alla stazione di Santa Lucia?

Per spostarsi dall’aeroporto Marco Polo alla stazione di Venezia Santa Lucia sono possibili quattro principali soluzioni:

  • La prima è quella di prendere un bus urbano della ACTV, in particolare questo tragitto è coperto dalla linea 15;
  • Il secondo è quello sfruttare il Venezia Express offerto dalla ATVO che copre questo percorso;
  • Il terzo è quello di prenotare un autonoleggio con conducente, che però è un servizio più caro, a meno che non si viaggi in gruppo;
  • Il quarto è quello di prenotare un taxi al seguente indirizzo.

Come arrivare dall’aeroporto di Venezia a Mestre?

Per percorrere questo tragitto è possibile prendere la linea 15 dell’ACTV o la linea 25 dell’ATVO Mestre Express.


Come raggiungere la stazione dei treni di Mestre dall’aeroporto Marco Polo?

Per arrivare alla stazione dei treni di Mestre dall’aeroporto Marco Polo di Venezia, è sempre possibile sfruttare l’autobus 15 dell’ACTV o l’autobus 25 dell’ATVO Mestre Express.


Potrebbe anche interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su