Bandiere Blu 2021, il punto sulle spiagge della Toscana

Bandiere Blu 2021, il punto sulle spiagge della Toscana

Se negli ultimi anni la Toscana ha avuto la buona abitudine di essere medaglia d’argento nella classifica delle Bandiere Blu, il riconoscimento che ogni anno la FEE (Foundation for Environmental Education) assegna ai tratti costieri di Comuni marinari e lacustri, quest’anno si registra un piccolo arretramento.

Nella classifica annuale delle Bandiere Blu assegnate per il 2021, difatti, la Toscana si classifica al terzo posto, con 17 Bandiere, dietro alla confermatissima Liguria, saldamente in testa con 33 Bandiere, e la Campania, nuova medaglia d’argento con 19 località premiate. 

Bisogna specificare un aspetto che forse non molti sanno. La FEE, nel procedimento di assegnazione delle Bandiere Blu, non va a considerare l’intero litorale del territorio preso in esame, ma singole spiagge o singole porzioni di litorale

Quindi parlare di Comune Bandiera Blu non è proprio esatto, in quanto si dovrebbe più correttamente parlare di spiaggia Bandiera Blu. 

Quali sono le Bandiere Blu 2021 per la Toscana

Difatti, come possiamo vedere di seguito nell’elenco delle spiagge Bandiere Blu in Toscana per il 2021 (che riportiamo fedelmente dal sito bandierablu.org), troviamo delle porzioni di tratto costiero presenti all’interno di quel determinato Comune.

Provincia di Grosseto

  • Grosseto – Principina a Mare, Marina di Grosseto
  • Follonica – Spiaggia Sud, Spiaggia Nord
  • Castiglione della Pescaia – Rocchette/Roccamare-Casa Mora/Riva del Sole/Capezzolo/Ponente, Spiaggia Pian D’alma/Casetta Civinini-Piastrone/Punta Ala, Levante/Tombolo

Provincia di Livorno

  • Piombino – Parco naturale della Sterpaia
  • Castagneto Carducci – Marina di Castagneto Carducci
  • Rosignano Marittimo – Castiglioncello, Vada
  • Marciana Marina – La Fenicia, Re di Noce/La Marina
  • Bibbona – Marina di Bibbona Nord/Centro/Sud
  • Cecina – Marina di Cecina, Le Gorette
  • San Vincenzo – Rimigliano nord/sud, Principessa centro sud/ fosso delle prigioni/nord, San vincenzo Porto Sud/Conchiglia Fosso delle Rozze
  • Livorno – Cala del Miramare, Rogiolo, Del Sale/Roma, Tre Ponti, Rex, Cala Quercianella

Provincia di Lucca

  • Camaiore – Lido Arlecchino
  • Viareggio – Marina di Viareggio (Ponente/Levante), Torre Del Lago Puccini
  • Forte dei Marmi – Litorale Centro/Capannina

Provincia di Massa-Carrara

  • Massa – Marina Ponente/ Destra Brugiano, Sinistra Brugiano/ Marina Centro/ Destra Frigido/ Sinistra Frigido, Ronchi Ponente, Ronchi Levante
  • Carrara – Marina di Carrara Centro

Provincia di Pisa

  • Pisa – Marina di Pisa, Calambrone/Tirrenia

Criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu

Il prezioso riconoscimento viene assegnato sulla base di un’approfondita analisi che prende in esame vari criteri. Ad ogni voce considerata viene assegnato un punteggio parziale, e la somma di questi punteggi consente di dare una valutazione complessiva del territorio considerato che può arrivare al massimo a 100 punti. 

bandiere blu

Scendendo nel particolare, questi sono i punteggi massimi ottenibili per ogni voce considerata.

  • Qualità e sicurezza sulla spiaggia – 13,5 punti
  • Qualità delle acque di balneazione – 10 punti
  • Depurazione delle acque reflue – 10 punti
  • Gestione e raccolta differenziata dei rifiuti – 20 punti
  • Campagne di informazione all’educazione ambientale – 12 punti
  • Iniziative per promuovere la sostenibilità ambientale – 12,5 punti
  • Certificazione ambientale – 6,5 punti
  • Turismo – 10 punti
  • Pesca professionale – 2,5 punti
  • Efficienza energetica – 3 punti

Ogni anno i requisiti per l’ottenimento della Bandiera Blu vengono rivisti anche con il contributo dell’ISPRA, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, con l’obiettivo di stimolare i comuni ad avere una vera e propria coscienza ambientale, così da affrontare annualmente le problematiche relative alla gestione diretta del territorio, anche in considerazione dei cambiamenti e trasformazioni che un ambiente naturale rischia di avere nel corso del tempo per la presenza del turismo di massa.

Bandiere Blu 2021 in Toscana: sorprese e gradite riconferme

Tra le tante riconferme spicca però anche la perdita di ben 3 Bandiere Blu in un anno. Emblematico e per certi versi inaspettato, è il caso del territorio di Monte Argentario, che vede quest’anno negarsi l’importante riconoscimento anche per il peggioramento nella gestione della raccolta differenziata. Un danno d’immagine per un territorio considerato simbolo per eccellenza del turismo estivo in Toscana.

Tra le varie riconferme, invece, spicca la presenza di Castiglione della Pescaia, con un riconoscimento ottenuto per il 22mo anno consecutivo, al quale si vanno ad affiancare anche altri premi come la Bandiera Verde, assegnata per essere una spiaggia a misura di bambino, e quindi ideale per famiglie, e la Bandiera Lilla, ideata per premiare le mete turistiche che sono particolarmente attente al turismo sostenibile e di inclusione sociale.

Una riconferma non scontata, costruita con tutte le difficoltà generate dal recente periodo pandemico, ma che sembra essere premiata anche dalla folta presenza di turismo VIP. Stabilimenti della costa castiglionese come Le Cannucce, Riva del Sole, l’area di Roccamare e le Rocchette, sono meta di esponenti del mondo dello sport e dello spettacolo, riconoscendo a questo lembo di costa maremmano una qualità elevata sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su